Riprende ad Afragola il campionato della Royal Lamezia

In Sport On
- Updated

Riprende a viaggiare la Royal Team Lamezia dopo l’ultima trasferta prima di Natale a Napoli e sempre in Campania.

Afragola - Royal Team Lamezia
Royal esulta a fine gara

Infatti per la 3/a giornata di ritorno la squadra dei presidenti Mazzocca e Vetromilo si recherà a Cercola (piccolo comune dell’area metropolitana di Napoli) per affrontare l’Afragirl.
Sono 14 i punti di vantaggio sulle campane da parte della Royal capolista, che ne vanta 7 sul Napoli e 9 sul Martina. Al di là del vantaggio però, concentrazione massima da parte di Fragola&compagne, se non altro perché già all’andata l’Afragirl ha mostrato di giocare bene al calcio, impensierendo fino alla fine la Royal uscita vittoriosa dopo un pirotecnico e palpitante 5-4. Diverse le individualità di spicco per le campane ad iniziare da Vecchione.
Royal determinata negli allenamenti settimanali: rientrano da squalifica Linza (dopo 3 gare) e Corrao (dopo una), stavolta tra le convocate resta fuori Leone.
Finora 11 vittorie su 12 gare per la Royal decisa a continuare così.
Intanto mantenendo alte tensione e concentrazione, entrando in campo determinate fin dall’inizio e guai a sottovalutare l’avversario. La strada è ancora lunga e va perseguita ogni domenica ed in ogni gara.
Al riguardo proprio mister Ragona ammonisce: “Da martedì siamo concentrati sull’Afragola, buona squadra, forse con il migliore allenatore del girone assieme a quello dell’Ottaviano, non me ne vogliano gli altri ma è gente che mastica calcio a 5 da anni e sa come far giocare le squadre.
Troveremo un campo piccolo in cui l’Afragirl fa tanta pressione per cui dovremo adottare le giuste contromisure”. Il tecnico, che ormai con la sua Royal conduce in vetta dalla nona giornata (dall’exploit di Vittoria) questo torneo di A2, indica la strada per migliorare ancora.
Tenere sempre alta la tensione e mai calare in intensità – sottolinea Ragona -, ormai il torneo ha imboccato la discesa, mancano 10 gare, per noi equamente divise tra in casa e fuori.
Abbiamo un buon vantaggio che però va sempre alimentato, poi dovranno essere le altre a vincere sempre per starci vicino e noi dal canto nostro rispondere per tenerle lontano
PALASPARTI. Intanto novità sono attesa per la settimana entrante relativamente alla struttura lametina: si spera che il lavoro iniziato dai dirigenti comunali di concerto con il Comitato “Sì allo sport” possa portare alla prossima riapertura.
La Royal lo spera ardentemente, soprattutto per garantire al caloroso pubblico lametino di godere della giusta cornice del PalaSparti in vista della finale di Coppa Italia col Martina.
Gara prevista, con tutta probabilità, per il prossimo 14 febbraio, data in attesa di conferma dalla Divisione Calcio a 5.
FIOCCO ROSA. Domenica scorsa assenza, giustificata, per il prezioso collaboratore della Royal Totò Gigliotti, diventato nonno della splendida Denise. Felicitazioni a tutta la sua famiglia.
CONVOCATE: Ceravolo e Guerra i portieri; quindi Fragola, Manitta, Corrao, Linza, Ierardi, Primavera, Losurdo, De Sarro, Sgrò, Sabatino. All. Ragona

Articoli Correlati

ventottenne muore investito da un furgone-LameziaTermeit

Amantea: viene investito da un furgone, muore ventottenne

Un giovane ha perso la vita investito da un furgone sulla statale 18 (altro…)

Read More...
Rosarno. Sequestra e violenta donna, Ps lo arresta

Rosarno. Sequestra e violenta donna, Ps lo arresta

Ha segregato per 15 giorni una donna inglese conosciuta su facebook e con la quale ha convissuto alcuni mesi

Read More...
Cassano, droga in magazzino. Arrestata una coppia

Cassano, droga in magazzino. Arrestata una coppia

Nascondevano in un magazzino di casa mezzo chilo di marijuana purissima. (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu