Eventi&Cultura Scuola

Borgia: Appuntamento con la felicità

La manifestazione “Appuntamento con la felicità” ha visto la partecipazione di scuole e istituzioni, con canti, musica, poesie e inviti a percorrere la strada che porta alla felicità.

Antonio Montuoro e Rossella Anfosso

CATANZARO – Si è svolta a Borgia (CZ) la manifestazione dal titolo “Appuntamento con la felicità” in occasione della Giornata mondiale della felicità e a conclusione del progetto “Felicità è… un tuffo nell’arcobaleno” realizzato dal Servizio Promozione della Salute ASP-Catanzaro diretto dalla dott.ssa Rosa Anfosso.
Il programma è stato realizzato in collaborazione con il Comune di Borgia, su richiesta del Consigliere con delega dott.ssa Silvia Lanatà e grazie alla grande disponibilità e sensibilità del Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo G. Sabatini di Borgia, prof.ssa Maria Luisa Lagani.

La tematica “felicità” è stata il perno portante della progettualità nelle classi, basato su dialoghi interattivi tendenti a favorire spunti di riflessione e di consapevolezza sull’influenza dei condizionamenti negativi che possono condurre ad un atteggiamento pessimistico nei riguardi della vita quotidiana. L’obiettivo del progetto, pertanto, è stato quello di promuovere il benessere incoraggiando sentimenti di ottimismo e di positività, per non lasciarsi crogiolare solamente dalle insoddisfazioni.
Madrina del progetto è stata la psicologia positiva con una metodologia improntata su role-playng, su situazioni stimolo, su attivazioni, su lavori individuali e di gruppo e su attività ludiche. Conduttori di tutte le attività le psicologhe dott.ssa Cinzia Ranieri, referente del progetto e dott.ssa Rachele Accoti, la progettualità interna è stata curata dall’infermiera pediatrica Lorena Rita Iozzo, tutte afferenti al Servizio Promozione della Salute.

La giornata conclusiva è stata organizzata con la collaborazione fattiva dei docenti dell’Istituto G. Sabatini, i quali si sono spesi per preparare gli alunni nelle loro esibizioni: canti, musica, poesie, video, interviste. La felicità è stata quindi esaltata in tutte le sue sfaccettature grazie all’impegno ed alla sinergia delle Istituzioni presenti: Scuola, Sanità, Famiglia, Comune. I docenti di musica, lettere, matematiche e scienze, arte, tecnologia sono stati coordinati dall’insegnante referente in EaS prof.ssa Maria Concetta Gagliano.

Il programma ha previsto oltre alla gioiosa esibizione degli studenti gli interventi preordinati dell’Assessore all’Istruzione Giovanni Nobile, della Consigliera dott.ssa Silvia Lanatà del Comune di Borgia che ha elogiato l’attività svolta ed ha richiesto ulteriori progettualità per la popolazione di Borgia, del dr. Antonio Montuoro che ha rappresentato egregiamente l’Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro e, dopo aver lodato l’iniziativa, ha sottolineato l’importanza dell’impegno costante e continuo nel percorrere la strada che porta alla felicità, esortando gli alunni a non arrendersi mai di fronte alle difficoltà della vita.
Il Dirigente Scolastico prof.ssa Maria Luisa Lagani ha ringraziato l’equipe che ha realizzato il progetto evidenziandone le positività emerse anche tra il corpo docente.
Tra canti balli e video sull’amicizia, sul sorriso, sui sogni, sulla solidarietà realizzati dagli alunni si è inserito il monologo del prof. Massimo Iiritano, docente di Filosofia dell’I.C. di Borgia che ha citato la sociologia di Bauman con la sua “Società delle passioni tristi” quale momento di chiara insoddisfazione dell’uomo tipica dell’era moderna.

La manifestazione si è conclusa con la premiazione dei migliori elaborati degli studenti, scelti da apposita commissione e della migliore frase pubblicata sulle magliette indossate dagli stessi: “La mia felicità è anche la tua” dell’alunno Pietro Pettinato. La Dr.ssa Anfosso che ha coordinato il progetto ha dichiarato che il risultato raggiunto è frutto della rete che si è creata nell’ambito dei servizi coinvolti per il raggiungimento di un unico obiettivo: la promozione del benessere tra gli alunni.

Pubblicità

Pubblicità