Sport

Calcio a 5 femminile, la Royal Team pronta per la sfida a Vittoria

Ultima fatica per la Royal Team Lamezia con la trasferta di domani a Vittoria, prima delle Final Eight del 10-12 marzo prossimi.

Domenica 5 marzo la squadra lametina avrebbe dovuto ospitare il Catanzaro che s’è ritirato mesi fa, quindi osserverà il primo dei due turni di riposo per ciascuna squadra, l’altro all’ultima giornata.

Capitan Marrazzo, nella gara di andata tornò in campo dopo l’infortunio

Dunque dopo la corroborante vittoria col Bisceglie, ecco l’ostacolo Vittoria Sporting per la Royal Team Lamezia, che ha ripreso la giusta marcia dopo i recenti pareggi che l’avevano frenata nel cammino fatto di tante vittorie (12) e sconfitte (3). Si andrà nella tana delle siciliane quintultime con 18 punti, battute all’andata per 4-3, ormai in una posizione tranquilla essendo le ultime due staccante di diversi punti. Andata che segnò il ritorno in campo di capitan Marrazzo dopo il lungo infortunio. Ciò non significherà che la Royal troverà in Sicilia condizioni agevoli per vincere, tutt’altro poiché davanti al proprio pubblico il Vittoria vorrà ben figurare. Dal canto suo la Royal dovrà approfittare del turno di riposo del Fasano terzo, staccato di un punto che potrebbe insidiare le lametine per il secondo posto. In casa-Royal ritorna disponibile dopo la squalifica Mirafiore, mentre Ierardi accusa qualche problema muscolare e solo in extremis si saprà se farà parte della comitiva. Per il resto tutta la squadra, mister Carnuccio compreso, sa che non bisognerà fallire in Sicilia, intanto per mantenere sempre desta l’attenzione per quel che concerne il campionato e quindi in ottica play off. In secondo luogo per preparare a dovere le prossime Final Eight.

E sull’impegno di domani a Vittoria sia il presidente Nicola Mazzocca e sia il difensore Anna Leone hanno ribadito: “Guai a sottovalutare il match a Vittoria: storicamente quello è un campo ostico ed insidioso. Dovremo avere la stessa concentrazione e voglia di vincere mostrate col Bisceglie”.

Convocate: Liuzzo, Fragola, Marrazzo, Leone, Malato, Mirafiore, Mezzatesta, Bagnato, Ierardi, Losurdo, Linza, Pileggi, Fucile. All. Carnuccio.
Arbitri: Giovanni Gasparri di Pisa e Francesco Amato di Ragusa. Crono: Gianluca Peluso di Ragusa.

COPPA D’ORO:
Ritornando alle Final Eight, che vedrà proprio la Royal Team organizzatrice dell’evento a Lamezia Terme, sono stati effettuati ieri i sorteggi degli accoppiamenti. Nella giornata di venerdì 10 marzo la Royal giocherà alle ore 18 contro le romane dello Sporting Club Coppa D’Oro, attuale capolista con 44 punti del girone B. Il resto del programma prevede sempre venerdì: Angelana-Vis Fondi (ore 14); Real Sandos-Maracanà (ore 16) e Rambla-Flaminia (ore 20.30). Quindi sabato le semifinali e domenica le finali.
Un evento che darà lustro a Lamezia e a chi l’ha voluto: non solo la Royal Team ma anche il Comune col sindaco  Mascaro e l’assessore Astorino, oltre al vice presidente del Consiglio Comunale, Paladino con la Commissione Sport, che ha sposato con passione e convinzione la volontà della Royal di portare a Lamezia una grande kermesse sportiva, che ribalterà la terza città della Calabria sull’intero territorio nazionale e non, anche attraverso le dirette televisive delle gare visibili in tutto il mondo.

 

Pubblicità

Pubblicità