Sport

Calcio a 5 femminile: presentate le Final Eight di Lamezia

Presentate ufficialmente questa mattina, presso l’AutoCurti di Maida, le Final Eight di Coppa Italia, per la prima volta a Lamezia Terme.

Final EightEntusiasta il presidente della Royal Team Lamezia, Nicola Mazzocca, che ha aperto l’evento ringraziando tutte le persone che hanno fatto sì che in così poco tempo la manifestazione potesse essere realizzata.

L’evento vedrà come madrina la lametina Giada Tropea, finalista Miss Mondo. Alla conferenza è stata presente, oltre a parte della squadra della Royal Team Lamezia, anche la presidente del Real Sandos, Maria Di Staso.

Presenti inoltre il Sindaco e l’Assessore Comunale allo Sport Graziella Astorino, ringraziati per aver messo in moto la macchina comunale, intervenendo prontamente alla riparazione del parquet, degli impianti elettrici e idrici, oltre alla sostituzione di porte e infissi e alla cura del verde pubblico esterno (ad opera della Malgrado Tutto).

Le dichiarazioni

Nicola Mazzocca: “Per 3 giorni Lamezia sarà capitale del Futsal e per questo non stiamo lesinando sacrifici per un evento storico per la città di Lamezia, non solo sportivamente ma anche per i risvolti economici e sociali. Ciò perchè questa manifestazione muoverà l’economia di Lamezia e del circondario: alberghi pieni di centinaia di persone considerando squadre, tifosi (quelli del Sandos arrivati con la squadra – ndr) e dirigenti al sèguito.”

L’assessore Graziella Astorino rimarca come l’Amministrazione Comunale, da lei rappresentata, è stata felice di poter collaborare con gli organizzatori per un evento del genere, che vede la città di Lamezia protagonista in maniera positiva.

Eugenio Mercuri, co-organizzatore della rassegna insieme alla Royal, oltre a ringraziare il Comune, ricorda che sarà ospite la squadra di calcio a 5 femminile della città di Norcia. “Ospitare per 3 giorni le ragazze umbre, traumatizzate dal sisma estivo e dal dopo sisma con perdita non solo del Palazzetto, ma in alcuni casi del lavoro o di familiari ci riempie d’orgoglio”, ha affermato. Aggiungendo, inoltre, che le ragazze saranno coinvolte in un tour delle scuole lametine per raccontare la propria esperienza e, grazie all’azienda Lamezia Gomme, sarà regalato loro un kit completo di divise da gioco in modo che possano portare così il nome di Lamezia Terme in giro per il centro-Italia.

Chiude la presentazione il sindaco Paolo Mascaro, che ribadisce: “Serve una lucida follia per accettare questo evento storico per Lamezia ma che porta ai grandi traguardi. Follia perché si partiva da un Palasport in quelle condizioni, ma che con l’impegno di tutti abbiamo tirato su. E poi la bella storia di Norcia, facendo emergere la vera anima scolastica, culturale e sociale della nostra città nella primavera lametina.

Un’iniziativa bellissima della Royal e di Eugenio Mercuri che conosco da tanti anni. Per tutto questo ho subito detto sì perché lo sport è crescita sociale dei territori.

Ovviamente tifo Royal, chissà in finale col Real Sandos”.

Pubblicità

Pubblicità