Sport

Calcio a 5, nota della Lamezia Soccer su nuova Consulta dello Sport

La società ASD Lamezia Soccer Calcio interviene in merito alla nuova Consulta dello Sport, ratificata dal Consiglio comunale di Lamezia Terme in data odierna, che sarà composta da 24 cittadini rappresentanti diverse discipline sportive, esclusa quella del Calcio a 5.

“Apprendiamo con sommo stupore la decisione del Consiglio comunale di varare una nuova Consulta dello Sport dove, nonostante le iniziali intenzioni di rappresentare tutte le discipline sportive, non è previsto alcun esponente del mondo del Calcio a 5.
Non ce ne vogliano gli amici e colleghi sportivi coinvolti, ma appare evidente come il Consiglio non reputi questa disciplina altrettanto importante da meritare un posto all’interno di tale Consulta. Non bastano i 10 anni di attività della Lamezia Soccer, partita come una semplice squadra di amici e arrivata a disputare la massima categoria regionale, la Serie C1, con una struttura societaria ben definita e un settore giovanile che va dai Giovanissimi alla Juniores, con ben 60 tesserati complessivi; come non è bastato riempire il Palazzetto dello Sport da ormai una decade. Stesso discorso, se non più grave, per la Royal Team Lamezia, la formazione femminile di Calcio a 5, addirittura impegnata in un campionato nazionale, quello di Serie A. Senza dimenticare la Pallamano, altra grande assente.
Tutto ciò, a quanto pare, non è sufficiente per l’amministrazione comunale. Probabile abbia giocato un ruolo fondamentale una componente politica del tutto estranea alla Lamezia Soccer, priva di amicizie importanti in tal senso, non possiamo saperlo.
Ad ogni modo, auguriamo buon lavoro ai 24 nuovi consiglieri nella speranza che la nostra disciplina non venga nuovamente dimenticata”.

Pubblicità

Pubblicità