Sport

Claudio Gullo, la carriera del pilota sempre più in alto!

Il pilota lametino Claudio Gullo ha ottenuto lo straordinario record di 11 vittorie, conquistate negli anni in varie categorie, nella Cronoscalata del Reventino.

claudio gulloIl lametino Claudio Gullo, pilota ufficiale motorsport per la distilleria Caffo di Limbadi, ha ottenuto la sua undicesima vittoria, conquistate negli anni in varie categorie (dall’ultima E1 1150m a quella della sua prima vittoria, nel 2000, classe 1300 gruppo n), nella Cronoscalata del Reventino: diventa così detentore di un eccezionale record sul tracciato della kermesse motoristica.
Gullo, pluricampione nazionale di cronoscalate che collabora con la famosa azienda di Limbadi dal 2006, ha disputato 18 su 19 edizioni della manifestazione automobilistica del Reventino: sicuramente un grande successo per il giovane pilota e per la città di Lamezia Terme.

La Cronoscalata del Reventino,  lunga sei km con partenza da località Magolà di Nicastro ed arrivo a Platania, è organizzata da Racing Team Lamezia coordinato da Enzo Rizzo e Sergio Servidone con il patrocinio dell’Automobile Club Catanzaro guidato da Eugenio Ripepe, da Lamezia Motorsport e dell’amministrazione comunale di Lamezia.

Appassionato fin da piccolo di motori, Gullo. all’età di 13 mesi,  inizia a girare nel giardino di casa con una Lotus Formula 1 a pedali; all’età di 5 anni sale sul go-kart grazie al papà Francesco che gli fece provare il suo 100, facendolo sedere sulle sue gambe  dopo aver una gara di Campionato Regionale. All’età di 6 anni (1986) Claudio si dedica al minicross classe 50 cc., ma nonostante gli piacesse saltare i trampolini delle piste da cross, capì che quello che voleva era guidare su 4 ruote;  così venduto il mini cross, il papà gli regala il primo go-kart usato (dap-comer) classe 60 cc. Nel 1990, Claudio inizia a correre nelle varie gare di campionato regionale della classe 60 cc. amatoriale, conquistando nella sua 1° gara, disputata sul kartodromo “Nido del Falco” di Cosenza , il 6° posto assoluto su 18 concorrenti. Da allora, Claudio non ha più smesso di correre e la sua carriera è stata tutta in salita. Nel 1999 debutta nella Cronoscalata del Reventino a bordo di un fiat 700 GR. 5, presa in prestito dal meccanico Pino Carpino di Cellara (CS). Conquista il 3° posto assoluto su 16 partenti.
Nel 2006 inizia il “sodalizio” con l’imprenditore Calabrese “Pippo” Caffo,  che decide di “puntare” sul talento del giovane lametino.
Un talento ancora tutto da scoprire quello di Gullo, che, tra i sogni nel cassetto per il futuro, ha il campionato mondiale. Del resto, dopo i suoi numerosi successi in campo nazionale e dopo le sue tante vittorie a livello regionale, il mondiale lo aspetta! Tutta la città augura a Claudio di realizzare i suoi ambiziosi sogni e di portare alto il nome della sua terra.

Valeria Folino

Pubblicità

Pubblicità