Sport

La Conad Lamezia Volley cade in casa contro l’ostico Leverano

Cade per 3 a 0 la Conad Lamezia Volley in casa contro l’ostico Leverano. Una partita decisamente sottotono per i lametini (tra l’altro con Sarpong infortunato) che, se è pur vero che hanno affrontato la terza squadra più forte del campionato, è altrettanto vero che hanno disputato una gara incolore.

leveranoHa avuto vita facile la squadra pugliese che parte forte e già nel primo set mette subito le cose in chiaro chiudendo la prima frazione di gioco con un emblematico 15-25.
Nella seconda ripresa la Conad lascia intravedere un piccolo tentativo di reazione che viene fermato senza tante difficoltà dal Leverano che chiude il set con un 18-25.
Nel terzo set i padroni di casa perdono completamente gli stimoli e gli ospiti ne approfittano conquistando la frazione di gioco con un clamoroso 9 a 25.
Nonostante la sconfitta i lametini restano ampiamente in corsa per la salvezza complice il risultato sugli altri campi ma sarà necessario orgoglio e dignità da tutto il gruppo lametino al quale non mancano qualità ed esperienza.

CONAD LAMEZIA VOLLEY – LEVERANO 0-3 (15-25; 18-25; 9-25)

LAMEZIA: M. Davoli, Bruni, Galiano 4, Pasciuta 7, D. Davoli (L1), Talarico, Ferraiuolo 1, Gaetano 7, Cimino 6, A. Mercuri, Piccioni 2, Bonaccurso, Celano (L2). ALL: Piccioni. VICE: Savio.

LEVERANO: Dimastrogiovanni (L2), Cillo, Polignino 2, Savina, Sergio 6, Scrimieri 13, Orefice 9, Cagnazzo 1, Miraglia, Serra 12, Percoco (L1), Durante 6. ALL: Zecca.

ARBITRI: Spinella (1° arbitro) e Lentini (2° arbitro) entrambi della sezione provinciale di Catania.

Pubblicità

Pubblicità