Eventi&Cultura

Cosenza – Mostra Modernolatria a Palazzo Arnone

La mostra Modernolatria considerata l’attenzione ricevuta, rimarrà aperta al pubblico, nelle prestigiose sale espositive di Palazzo Arnone in Cosenza, fino al 19 marzo 2017.

L’evento sarà a cura di Melissa Acquesta, Gemma-Anaïs Principe e Valentina Tebala con il coordinamento scientifico di Angela Acordon, direttore del Polo Museale della Calabria e di Nella Mari, direttore della Galleria Nazionale di Cosenza.

L’esposizione, promossa dal Polo Museale della Calabria, dal Comune di Cosenza e da UBI Banca Carime, dedicata all’opera di Umberto Boccioni, in occasione del centenario della sua morte, indaga il grande maestro futurista quale catalizzatore per stimoli e propulsioni estetiche contemporanee, e lo fa a partire dal suo stesso neologismo modernolatria, ovvero «adorazione del moderno».

Una chiara sintesi espressiva del culto futurista per il progresso tecnologico ed artistico, dove l’arte è intesa come strumento di ricerca verso la realtà circostante e il proprio tempo.

L’omaggio non ha connotazione commemorativa, né tanto meno vuole essere una retrospettiva sull’artista ma piuttosto un focus su quanto è accaduto e accade +100 anni dopo.

Il tributo si estende in un discorso di continuità e suggestioni dinamiche che partono dall’artista reggino e si sviluppano in una mostra collettiva che include artisti nelle cui ricerche si ravvisano attitudini stilistiche e/o teoriche che testimoniano in qualche modo un’affinità, se non una spiccata eredità, con gli assunti e le problematiche boccioniane.

La mostra esplora, quindi, i possibili sviluppi degli approcci e linguaggi dell’artista tradotti oggi, secondo una scelta curatoriale mirata a istituire connessioni e analogie o cortocircuiti talvolta interiori ed interpretativi, espliciti, finanche ironici, fra un grande artista storicizzato e gli artisti contemporanei esposti.

Elenco artisti in mostra:
  • Anna Capolupo
  • Dehors/Audela
  • Roberto Giriolo
  • Okkult Motion Pictures
  • Ettore Pinelli
  • Giusy Pirrotta
  • Robert Proch
  • Beniamino Strani
  • ZEROOTTOUNO
  • Claudio Sinatti

La mostra Modernolatria rimarrà aperta a pubblico fino al 19 marzo 2017 e potrà essere visitata da martedì a domenica (ore 10.00 – 18.00) – Ingresso gratuito.

Pubblicità

Pubblicità