Eventi&Cultura

Dammi il 5, il 19 maggio flash mob per sensibilizzare i bambini sulla corretta alimentazione

Presentata la campagna “Dammi il 5”: il via venerdì in Piazza Prefettura, Catanzaro

Campagna Dammi il 5 - LameziaTermeit

Comunicato Stampa

Un grande flash mob per sensibilizzare grandi e piccini sull’importanza della corretta alimentazione.

È questa la prossima iniziativa della campagna nazionale “Dammi il 5”, condivisa dall’amministrazione comunale di Catanzaro, che si propone di coniugare l’educazione al benessere con il gioco e il divertimento con l’obiettivo di fare prevenzione tra i banchi di scuola e fronteggiare i rischi legati all’obesità che, nella fascia dei bambini, rappresentano oggi un problema diffuso.

Il flash mob prenderà il via venerdì 19 maggio, alle ore 10, in Piazza Prefettura a Catanzaro con l’arrivo di bambini, genitori e insegnanti che verranno accolti da nutrizionisti, pediatri ed esperti del settore. Diverse le iniziative a loro dedicate tra cui letture animate, laboratori “Verdifruttiamoci!”, distribuzione di gadget a bambini, genitori e insegnanti.

I protagonisti dell’iniziativa saranno i cinque super-eroi Cric, Memo, Scudo, Alma e Luce che rappresentano i colori della salute legati alla frutta e alla verdura. Saranno loro ad aiutare i pediatri e i nutrizionisti ad insegnare ai bambini italiani l’importanza di una corretta alimentazione quotidiana.

“Dammi il 5” è promossa da Mati Group, con il contributo scientifico dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, la collaborazione della Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP), dell’Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica (ADI) e il patrocinio della Società Italiana di Pediatrica (SIP).

Quasi tutti gli istituti comprensivi di Catanzaro hanno inteso partecipare alle attività della campagna che si caratterizza per i contenuti innovativi quali cartoni animati, una guida per gli insegnanti, un libro di avventure per i piccoli ed un concorso finale per le scuole primarie coinvolte.

“L’amministrazione comunale – ha commentato l’assessore alla Pubblica Istruzione Lea Concolino – ha il dovere di pensare alla salute dei suoi cittadini e, in particolar modo, dei più piccoli. In questa direzione abbiamo deciso di sostenere questo progetto con la finalità di accendere i riflettori sul tema della corretta alimentazione fin dalla tenera età coinvolgendo le scuole della città in un percorso di partecipazione attiva”.

“Siamo felici – ha affermato Carlo Grossi, Direttore BU OTC Italia Menarini – di aver aderito a questo progetto che noi sosteniamo con grande convinzione. Abbiamo deciso subito di partecipare a questa campagna, perché è rivolta ai bambini: investire nella loro sana educazione significa investire nel futuro di tutta la società.

In Italia il consumo di frutta e verdura è molto lontano dagli standard raccomandati dalle linee guida nazionali e internazionali. Consumare quotidianamente 5 porzioni di frutta e verdura di 5 colori diversi garantisce il giusto apporto di vitamine, minerali, antiossidanti e fibre fondamentali per la crescita dei bambini. Menarini è molto attenta a questa tematica e supporta le mamme nell’integrazione alimentare quotidiana dei propri figli”.

Maria Teresa Carpino, autrice del progetto e amministratore delegato di Mati Group, ha aggiunto: “Sono felice ed emozionata di essere riuscita a coinvolgere anche Catanzaro in questa iniziativa che sta avendo grande successo nelle regioni coinvolte. Abbiamo presentato anche il progetto all’Hospital Presbitarian di New York e ci sono contatti avviati per portare avanti il progetto anche alle scuole americane. Ringrazio moltissimo tutti i dirigenti scolastici che hanno aderito e collaborato con entusiasmo e con grande passione”.

Pubblicità

Pubblicità