Politica

Decreto legge Emergenze: Antezza e Oliverio “Bene governo su aziende colpite”

“Accogliamo con soddisfazione l’impegno del governo a far fronte alle esigenze delle aziende agricole e zootecniche colpite dal terremoto, dalle pesanti nevicate e dalla torrenziale pioggia di gennaio, recuperando nel decreto Emergenza il contenuto degli emendamenti da noi presentati al Dl Mezzogiorno”. Lo dichiarano i deputati del Partito democratico Maria Antezza e Nicodemo Oliverio, alla luce delle parole pronunciate dal ministro De Vincenti durante l’odierna seduta in Commissione Bilancio alla Camera.

“I nostri emendamenti – spiegano – prevedevano l’incremento del Fondo di solidarietà nazionale, la possibilità di poter accedere agli indennizzi anche per le aziende prive di assicurazione, la sospensione dei pagamenti degli interessi per la proroga delle rate relative alle operazioni di credito agrario per il 2017”.

“Inoltre, considerate le condizioni di straordinaria difficoltà che molte aziende hanno dovuto fronteggiare, abbiamo chiesto al governo di valutare la possibilità dell’esonero contributivo per il 2017-2018”, concludono.

Pubblicità

Pubblicità