Cronaca

Evadono dai domiciliari, arrestati dalla Polizia due rapinatori

A Cosenza

Comunicato stampa:

Polizia di Stato

La Polizia di Stato, nell’ambito dell’intensificazione dei controlli ai sottoposti gli obblighi di legge, voluti dal Questore della provincia di Cosenza dr Giancarlo Conticchio, dopo aver accertato che soggetti sottoposti alla misura restrittiva degli arresti domiciliari si rendevano autori di reati predatori, ha tratto in arresto in flagranza di reato, due pluripregiudicati per evasione.

In particolare, nella giornata di ieri, la Squadra Volante della Questura di Cosenza, durante tali specifici servizi, arrestava in flagranza di reato D.R. cl.66, con numerosi precedenti penali e di polizia, tra i quali rapina, ricettazione ed evasione. Il reo, individuato nei pressi dell’abitazione di altro pregiudicato, alla vista degli operatori di polizia immediatamente si dava a precipitosa fuga. Solo dopo un breve inseguimento il pluripregiudicato veniva fermato e tratto in arresto per evasione.

L’arresto di D.R. segue di poche ore l’arresto in flagranza di reato per evasione di T.F. cl.70 pluripregiudicato, già arrestato in flagranza di reato da operatori della Squadra Volante della Questura di Cosenza, per una violenta rapina in una nota farmacia. In particolare, nella tarda serata di ieri, il T.F. veniva arrestato in flagranza di reato per evasione dagli arresti domiciliari, mentre si aggirava in maniera furtiva in Cosenza vecchia.

Entrambi gli arrestati, gravati da numerosi precedenti per rapina, dopo le formalità di rito, venivano posti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Continuano le attività straordinarie di controllo del territorio, da parte della Squadra Volante della Questura di Cosenza, per prevenzione, repressione e contrastare i reati predatori nel capoluogo cosentino.

Pubblicità

Pubblicità