Politica

Gigliotti (Italia Nostra), ancora abbandono, incuria e maleducazione in città

“Un’offesa al decoro della città”

Trasmettiamo il comunicato stampa del presidente di Italia Nostra, Giuseppe Gigliotti.

“Le immagini che inoltriamo sono un’offesa al decoro della città e una ferita per chi possiede anche solo un minimo di amor proprio e di rispetto per la  bellezza. Sono foto scattate in data 27 febbraio a Lamezia alle ore 18.

C’è di tutto: il senso di abbandono, l’incuria, la mancanza di controllo, il senso di civiltà pari a zero.

C’è la bellezza di opere d’arte violentata, deturpata.

C’è la mancanza di educazione verso ciò che merita tutela. Il nostro patrimonio artistico e storico va tutelato, conservato, rispettato.

C’è un modo di intendere l’impegno politico lontano dai bisogni della città e il ricoprire ruoli pubblici pensando che sia sufficiente stare dietro una scrivania.

La città di Lamezia è da tempo che registra serie difficoltà economiche e commerciali, problemi di ordine sociale e soprattutto non garantisce nessun futuro e alcuna prospettiva alle nuove generazioni.

L’unica possibilità seria di riscatto e di speranza passa attraverso la valorizzazione della nostra bellezza, della nostra storia, dell’immenso patrimonio archeologico. Rinunciare a tutto questo significa rinunciare ad un domani per i giovani lametini e rassegnarsi ad un mondo che fa dell’ignoranza e della mediocrità il segno distintivo. “

Giuseppe Gigliotti 
Presidente Italia Nostra
Lamezia Terme

Pubblicità

Pubblicità