Eventi&Cultura

Giovanni Floris ospite a Lamezia Terme per il suo ultimo romanzo “Quella notte sono io”

Un altro importante appuntamento si inserisce nella ricca cornice della rassegna culturale de “Il Maggio dei Libri”, organizzato in collaborazione dal Sistema Bibliotecario Lametino, dall’Istituto Comprensivo “Perri-Pitagora” e dalla Libreria Gioacchino Tavella.

giovanni floris
Il noto giornalista, scrittore e conduttore televisivo Giovanni Floris è stato infatti ospite della piana lametina in occasione della presentazione del suo ultimo libro “Quella notte sono io”, edito da Rizzoli.
Il romanzo vede i cinque protagonisti della storia, ex compagni di liceo, alle prese con un telegramma e con il loro passato che fa prepotentemente capolino nella quotidianità, riaprendo un capitolo tormentato della loro vita che ormai sembrava chiuso.
Per raccontare la loro storia il giornalista tocca il tema importante e tristemente attuale del bullismo tra adolescenti, ispirato soprattutto dai frequenti e terribili episodi di cui la cronaca italiana è pregna. Un argomento delicato e non facile da trattar
e senza cadere nel banale, ma Floris nel suo libro sa farlo con la maestria che lo contraddistingue.
Un romanzo che non gioca sul semplice senso di colpa dei ragazzi, ma sul senso di responsabilità, che abbiamo in particolare nei confronti del nostro futuro, e sulla capacità di prendere le giuste decisioni, apprezzando le differenze ed avendo il coraggio di difendere quelli che, sul momento, sembrano essere più deboli.
È certamente importante educare quindi alla diversità e in particolar modo all’inclusione.
E sono stati proprio questi i temi affrontati nella prima parte dell’incontro tenutosi presso il gremito auditorium dell’I.C. “Perri-Pitagora” di Lamezia Terme, alla presenza anche del primo cittadino Paolo Mascaro, dell’assessore Graziella Astorino, del direttore del Sistema Bibliotecario Lametino Giacinto Gaetano, di Maria Chiara Caruso dell’associazione culturale Open Space e della dirigente scolastica dell’istituto Teresa Bevilacqua.

Un momento importante per tutti gli studenti di questo e di altri istituti (Liceo Classico F. Fiorentino e I.T.E. Valentino De Fazio) riuniti per prendervi parte, un modo per sensibilizzare le coscienze di ognuno ed un modo anche per il conduttore di mettersi a confronto con la realtà dei più giovani di cui parla proprio nel suo terzo romanzo.
Gli studenti hanno seguito Floris con attenzione certosina e tante sono state le domande e le curiosità che i giovani hanno rivolto al giornalista, che con piacere ha risposto ai quesiti.
La mattinata è proseguita poi presso la Libreria Tavella, dove Giovanni Floris si è intrattenuto per un incontro pubblico con i lettori, firmando le copie del suo libro e rispondendo alle domande della conduttrice dell’incontro Maria Chiara Caruso e di Rosaria Delapa, volontaria del Servizio Civile presso il Sistema Bibliotecario Lametino. L’appuntamento si è concluso con un rinfresco preparato dal Bar Roma.

Valentina Dattilo

Pubblicità

Pubblicità