Politica

Inaugurazione Riserva “Valli Cupe”, presente anche Rinnov@ando Sersale

“L’inaugurazione della Riserva Naturale Regionale “Valli Cupe”, prevista per venerdì 10 marzo 2017, è un evento a cui prendiamo parte con convinzione.”

Inizia così il comunicato della lista Rinnov@ando Sersale, che continua “Candidati e sostenitori della lista aderiscono con gioia ed entusiasmo al confronto organizzato per presentare la Riserva, perché si tratta di un vanto e un merito per tutta la comunità di Sersale.
Il plauso maggiore va ovviamente a chi per primo ha sognato e inseguito l’istituzione della Riserva, cioè al Dottore Carmine Lupia e al gruppo di professionisti della cooperativa che in tutti questi anni hanno intravisto un percorso di sviluppo ambientale e a chi come l’Amministrazione Comunale di Sersale ha assecondato tale progetto, credendo e spingendo per il percorso che ha condotto all’iter amministrativo. A questo riguardo un ringraziamento ulteriore va al relatore del progetto di legge, alla commissione Ambiente e al Consiglio Regionale intero: è stata la volontà politica della maggioranza e del Presidente Oliverio, unitamente al voto unanime delle minoranze consiliari, a rendere concreto questo progetto.
Un progetto che testimonia quanto la sinergia tra parti politiche possa essere l’unica strada per lo sviluppo, una Riserva Naturale che pertanto è di tutti, in primis della comunità di Sersale.”

“Proprio alla comunità di Sersale – proseguono i Candidati della Lista – è indirizzato il nostro messaggio di auguri per questo storico traguardo. La Riserva è un’opportunità senza eguali se sapremo coglierne i vantaggi sia di tipo turistico che, soprattutto, di tipo ambientale: proteggere il nostro bellissimo territorio è una missione che accomuna chiunque si accinga ad amministrare e gestire il nostro comune. Ma, non di meno, l’istituzione della riserva ci chiama tutti ad un balzo culturale. A questo riguardo salutiamo con immenso piacere il patrocinio di Legambiente Calabria: è il momento di rilanciare la cultura della tutela dell’ambiente e dello sviluppo eco-sostenibile.
Sotto questo profilo ci servirà tutta la sensibilità di Legambiente per cancellare dai nostri pessimi usi e costumi l’abbandono indiscriminato dei rifiuti nelle campagne; questo impone ovviamente la predisposizione di attente politiche di raccolta e riciclo dei rifiuti – soprattutto per ridurre la nostra impronta ecologica sul territorio. Dobbiamo impegnarci a realizzare e mettere in funzione il depuratore comunale per chiudere il ciclo delle acque e ridurre quindi l’inquinamento, ad approvare un Piano Strutturale Comunale che integri tutela del paesaggio e valorizzazione del tessuto urbano, a promuovere atteggiamenti di responsabilità ecologica.”

“Tutto ciò premesso, ci uniamo al coro di entusiasmo che attraversa Sersale in questi giorni. La Riserva Valli Cupe è un vanto per chi l’ha realizzata e per tutti i sersalesi, ma è soprattutto il modo più concreto di mettere al riparo “il segreto meglio custodito del Mediterraneo” da ogni futuro tentativo di distruzione del territorio. La Riserva ci indica la strada dello sviluppo sostenibile e chiude definitivamente le porte a progetti di sviluppo ‘esogeni’ e dettati dalle logiche del profitto – come gli accenni passati a parchi eolici che avrebbero solo distrutto quel prezioso ecosistema. La Riserva ci dice che è possibile seguire modelli alternativi di crescita in cui la risorsa ambientale è risorsa totalmente economica. Spetta a noi sersalesi riuscire a trasformarla in un percorso aperto e collettivo di sviluppo per l’intero comprensorio.
Auguri alla Riserva Valli Cupe, auguri a Sersale.” – concludono.

Pubblicità

Pubblicità