La Conad Lamezia Volley ospita il Leverano

In Sport On
- Updated

Match impegnativo per la Conad Lamezia Volley che, dopo aver affrontato Domenica scorsa la capolista, si trova davanti a sé un’altra big del campionato ossia il Leverano attualmente terza in classifica con 44 punti. Non sarà una partita facile per i lametini che all’andata persero sì per 3 a 0 ma che, al di là del primo set, diedero filo da torcere agli avversari. La situazione dei lametini non è delle migliori, penultimi con 14 punti, e da qui al termine della stagione la Conad deve assolutamente gettare il cuore al di là dell’ostacolo per raggiungere una salvezza che, date le qualità della squadra, sembrerebbe scontata. Ma nella vita, si sa, non regala niente nessuno.

La salvezza è assolutamente alla portata dei lametini, complice anche i diversi scontri diretti dai quali i biancoazzurri devono beneficiare sfoggiando il bel gioco e le belle prestazioni che a sprazzi in questo campionato hanno fatto vedere. Come ad esempio già dalle prossime due trasferte consecutive quando i ragazzi di Mister Piccioni affronteranno il Locorotondo e poi il Cerignola, dirette concorrenti per la salvezza. E domani sarà importante scendere in campo con la mentalità giusta avendo sia rispetto per l’avversario ma anche tanta determinazione senza accontentarsi di qualche punticino. Come sempre fondamentale sarà l’apporto del pubblico lametino che è da sempre al fianco della squadra ed è considerato l’uomo in più in campo.

Il match, al PalaSport di San Pietro a Maida con inizio alle ore 18.00, sarà diretto dai signori Spinella Giancarlo (1° arbitro) e Lentini Gianmarco (1° arbitro) entrambi della sezione provinciale di Catania.

Articoli Correlati

paola scialis-LameziaTermeit

Paola Scialis vittima di un incidente, se ne va una grande artista calabrese

Un’artista e una donna completa che se ne va via troppo presto (altro…)

Read More...
paolo mascaro-LameziaTermeit

Rescissione contratto tra Enel e Comune di Lamezia, Mascaro: “Notizia incredibile”

Il Comune passa in regime  di salvaguardia, le parole di Paolo Mascaro (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu