Sport

La Tonno Callipo a Rogliano per la giornata #PlayUnified

Una delegazione della squadra giallorossa ha partecipato allo Special Olympics Day organizzato a Rogliano presso l’Istituto Comprensivo Aldo Trecoci.

La Tonno Callipo a Rogliano per la giornata #PlayUnified
La Tonno Callipo a Rogliano per la giornata #PlayUnified

COMUNICATO STAMPA

Questa mattina la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia è tornata a far visita ad un luogo a lei molto caro. Un luogo con il quale negli ultimi anni si è creato un legame indissolubile di amicizia e di grande affettuosità.

Una delegazione giallorossa, composta dal Supervisore Generale Michele Ferraro e dagli atleti Davide Marra, Rocco Barone, Peter Michalovic, Enrico Diamantini, Graziano Maccarone ed Ernesto Torchia, è stata protagonista per il secondo anno consecutivo dello Special Olympics Day organizzato dal dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo di Rogliano Aldo Trecoci (coadiuvato dalla vice dirigente Franca Bartucci e dalla Prof.ssa, responsabile del progetto, Danila Rizzuto), dal Prof. Leonildo Russo e dal team di Special Olympics Calabria capitanato dalla Prof.ssa Mariella Greco e dalla dirigente provinciale del Soi Crotone, Lucia Sacco.

All’arrivo dei giallorossi, la palestra della scuola roglianese è un autentico tripudio di folla, entusiasmo e gioia. Da subito foto, selfie, sorrisi, abbracci e autografi la fanno da padrona. Giochi e percorsi di avviamento alla Pallavolo Unificata caratterizzano la mattinata con i nostri atleti che hanno avuto modo di familiarizzare con studenti, atleti di Special Olympics, docenti e genitori. Un clima di festa al quale siamo ormai abituati, ma che non finisce mai di stupire per il calore e l’affabilità di tutta la comunità di Rogliano che accoglie la Tonno Callipo con grande ospitalità.

E che dire della gentilezza della Sig.ra Pina Oliveti, punta di diamante dello storico Panificio Cuti di Rogliano che con le sue prelibatezze culinarie ogni anno rende dolce il palato di dirigenti e giocatori con sfiziosità da leccarsi i baffi. Insomma, una somma di ingredienti che rendono vincente una sinergia e un forte rapporto di amicizia nato, in primo luogo, con il Prof. Russo che, puntualmente, ogni domenica percorre tanti kilometri per venire ad assistere alle partite casalinghe della Tonno Callipo.

Le interviste

Mariella Greco (Special Olympics Cosenza): “Lo sport è uno strumento potentissimo di politica attiva e una semplice partita di pallavolo rappresenta un percorso di inclusione e la scuola è il referente privilegiato perché mette a disposizione dei docenti specializzati che rappresentano dei referenti per le famiglie. Lo sport, grazie alla Tonno Callipo, conferma la qualità di questi eventi”.

Leonildo Russo (docente Istituto Comprensivo Rogliano): “E’ sempre stare un’emozione stare insieme alla Tonno Callipo perché la pallavolo che amo tantissimo e vederlo così inclusivo con i ragazzi diversamente abili è fantastico. Oggi abbiamo visto una cosa straordinaria con i bimbi dell’infanzia esercitarsi, fare dei percorsi, stare in mezzo ai giocatori”.

Lucia Sacco (Special Olympics Crotone): “Lo sport dev’essere un gioco per tutti, lo sport come liberà di mente, corpo e anima. L’inclusione in questo momento deve farla da padrona e dobbiamo lavorare tutti insieme, nessuno escluso”.

Michele Ferraro (Supervisore Generale Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia): “Con Rogliano abbiamo un rapporto speciale, siamo noi ad essere emozionati per quello che ci avete fatto vivere. Bisogna dare merito al lavoro svolto dai docenti, dal Prof. Russo, dal preside Trecoci e dalla scuola. Un ringraziamento speciale sento di farlo alla Signora Pina del Pane di Cuti che ogni anno ci accoglie con le sue prelibatezze e con la sua gentilezza”.

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia

Pubblicità

Pubblicità