Salute&Benessere

Lamezia: eseguito doppio espianto di cornea

Un doppio espianto di cornea è stato eseguito a Lamezia Terme dall’equipe addetta agli espianti e donazioni, composta dai dott. Tancredi Perricelli, rianimatore responsabile del Coordinamento per le donazioni d’organo, Francesco Muraca, oculista che ha eseguito l’intervento dell’espianto e l’infermiere professionale Vincenzo Italia, diretti dal dott. Stylianos Glyronakis, direttore f.f. dell’unità operativa complessa Anestesia e Rianimazione del nosocomio lametino.
doppio espianto di corneaL’espianto è avvenuto grazie al consenso alla donazione delle cornee, prestato dai suoi familiari, di un paziente deceduto nel reparto di Rianimazione del Presidio ospedaliero “Giovanni Paolo II” di Lamezia Terme. Un gesto di grande generosità che ha permesso di ridare la vista a chi l’aveva purtroppo perduta.
Si tratta di ulteriori e significativi segnali di rinnovata attenzione verso la tematica della donazione di organi e tessuti a scopo di trapianto nell’Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro.
A riprova della sensibilità nei confronti della donazione degli organi, il Direttore Generale dell’ASP di Catanzaro, dott. Giuseppe Perri, nel 2016 ha istituito il gruppo di coordinamento donazioni e prelievi di organo, composto dai sopra citati medici dell’Ospedale Civile di Lamezia Terme che, da subito, si è attivato in sinergia con il Centro Regionale Trapianti, diretto dal dott. Pellegrino Mancini.
Il trapianto di organi e tessuti è una risorsa straordinaria della medicina moderna che consente alle persone di recuperare un’ottima qualità di vita, altrimenti gravemente pregiudicata, sia dal punto di vista sociale che familiare, permettendo una conduzione normale delle attività quotidiane altrimenti altamente compromesse.

Pubblicità

Pubblicità