Lamezia, Gianturco: Disagi per interruzioni al servizio idrico

In Politica On
- Updated

“Da settimane i cittadini di Lamezia sono costretti a subire disagi a causa della riduzione della portata al servizio idrico. Si tratta di una situazione inaccettabile, dove è sempre più palese l’incompetenza di questa amministrazione comunale.
servizio idricoIl sindaco deve dare risposte certe alla città e per questo ho presentato un’interrogazione da discutere in Consiglio Comunale”.
A dichiararlo è il consigliere di opposizione Mimmo Gianturco.
“La riduzione del servizio idrico nelle ore serali – afferma Gianturco – è dovuto al debito che il Comune di Lamezia Terme ha nei confronti della Sorical, la quale, senza nessuna distinzione e con il silenzio colpevole dell’amministrazione comunale, riduce la portata a tutta la città, comprese quelle famiglie in regola con i pagamenti.
Si tratta di una situazione inaccettabile”.
“Anche in queste ore – denuncia il consigliere comunale – moltissime zone di Lamezia nord sono senza acqua e, come troppe volte accade, nessuno dell’amministrazione o dalla Lamezia Multiservizi ha avvisato i residenti o fornito loro soluzioni alternative per sopperire al disagio”.
“Da diverso tempo, inoltre – continua il leader di CasaPound – il sindaco Mascaro ha deciso di effettuare il distacco totale alle utenze domestiche per le famiglie morose, nonostante l’acqua sia un bene vitale e necessario per la dignità della persona. Se da un lato trovo doveroso per tutti i cittadini il pagamento dei servizi, dall’altro questi devono essere messi nelle condizioni di poter pagare tutte le spettanze, cosa che invece l’amministrazione guidata dal sindaco Mascaro non sta per niente facendo”.
“Ho deciso di portare in Consiglio Comunale la vicenda perché il sindaco Mascaro deve risposte celeri e certe alla città. Ho presentato dunque – conclude – un’interrogazione per chiedere:
– Quali sono le cause che creano la riduzione del servizio idrico;
– Se risulta essere vero che il Comune di Lamezia Terme è debitore nei confronti della Sorical ed eventualmente a quanto ammonta il debito;
– Se risulta essere vero che il Comune di Lamezia Terme è debitore nei confronti della Lamezia Multiservizi relativamente al servizio idrico;
– Quante sono le utenze regolarmente allacciate alla rete idrica e quanti sono i soggetti morosi;
– Quante sono le utenze domestiche morose e quante quelle aziendali;
– A quanto ammonta l’importo che annualmente incassa la Lamezia Multiservizi per il servizio idrico;
– Se risulta essere vero che la Lamezia Multiservizi sta provvedendo al distacco totale del servizio idrico alle utenze morose, quante sono le utenze già staccate dalla rete idrica, quante quelle domestiche e quante quelle aziendali;
– Se risulta essere vero che sono diversi gli Enti Pubblici morosi ed eventualmente quali;
– Se il distacco totale dell’utenza in caso di morosità è pratica legale e/o se per questa amministrazione è cosa giusta lasciare completamente senza acqua intere famiglie, in alcuni casi con bambini, anziani e disabili a carico;
– Il motivo per il quale l’amministrazione effettua il distacco totale dell’utenza invece di effettuare una riduzione;


Gennaro Domenico Gianturco
Consigliere Comunale

Articoli Correlati

CasaPound, situazione tendopoli San Ferdinando ingestibile

CasaPound, situazione tendopoli San Ferdinando ingestibile

La gestione improvvisata e poco seria dell’emergenza immigrazione tramite l’allestimento di una Maxi-Tendopoli a San Ferdinando, a pochi passi

Read More...
Chiaravalle Centrale. Carabinieri rastrellano area delle preserre

Chiaravalle Centrale. Carabinieri rastrellano area delle preserre

Rinvenute armi, munizioni e stupefacenti occultati nella vegetazione (altro…)

Read More...

Muore dopo aver mangiato albicocche forse avvelenate, a Lamezia

A Lamezia Terme un uomo muore, si sospetta avvelenamento da cianuro L’uomo di circa 38 anni è stato ritrovato

Read More...

Mobile Sliding Menu