News Notizie in evidenza Politica

Liberi Cittadini: lavori Poste Piazza Stocco non vanno incontro esigenze utenti

Al Comitato Liberi Cittadini di Lamezia Terme è giunta una petizione firmata da molti cittadini che lamentano come i lavori eseguiti all’ufficio postale di Piazza Stocco non tengono in nessun conto le esigenze ed i bisogni degli utenti.
piazza stoccoComunicato Stampa

Lo spazio ad essi riservato non soddisfa la necessità di aver un tetto sulla testa quando piove o nei giorni di caldo. Specialmente nei giorni in cui si paga la pensione o di sovraffollamento.
E’ senz’altro giusto tenere nella dovuta considerazione quanto richiedono impiegati e dirigenti dell’ufficio postale. Ciò non deve avvenire però a scapito di quanti tengono in vita lo stesso ufficio e cioè i cittadini utenti. Spesso anziani.
La nostra filosofia di impostazione richiede di mettere al centro i bisogni della gente, gli utilizzatori dei servizi, gli utenti. Questo deve valere sempre ed in tutti i settori.
Non bisogna complicare la vita a chi si reca a pagare un bollettino o ritirare la pensione. Prima di tutto e soprattutto il cittadino.
Questa attenzione presupporrebbe anche l’installazione dell’elimina code che ancora non è in opera. Monito che è rivolto oltre che agli uffici dirigenziali dell’amministrazione postale anche al Sindaco.
Il primo cittadino dovrebbe prestare maggiore attenzione ai servizi offerti agli utenti. Sia quando si parla di attività sanitaria che quando si parla di servizi in generale. Anche quando non sembrano essere di propria specifica competenza.
I cittadini lametini non sempre trovano negli uffici pubblici l’accoglienza dovuta. Spesso una certa pseudo cultura impone come favore quello che è un diritto sacrosanto dei cittadini.

Noi siamo a disposizione di quanti soffrono ingiustizie e atteggiamenti poco corretti per dare loro voce.
Noi siamo liberi e soltanto rivendicando,con consapevolezza i propri diritti si diventa cittadini maturi.

p.il comitato
Giuseppe Marinaro
Saverina Gigliotti

Pubblicità

Pubblicità