Politica

Magno: No al trasferimento degli uffici Asp

“Il paventato trasferimento degli uffici amministrativi dalla sede Asp di Lamezia Terme in locali situati nella città di Catanzaro è una scelta priva di ogni logica, in quanto non risponde a criteri di efficienza e di economicità”.
MagnoE’ quanto sostiene il consigliere regionale On. Mario Magno.
“Una vicenda che mi tocca sia come politico che come cittadino.
E’ irragionevole – aggiunge il consigliere regionale – privare la terza città della Calabria degli uffici amministrativi che sono ubicati in una struttura costruita di recente, facilmente raggiungibile e di proprietà della stessa azienda sanitaria.
Il risultato di questa scelta inopportuna sarebbe quello di trasferirli in locali privati di Catanzaro, con spese di fitto che graverebbero sull’azienda”.
“Per tali motivi – conclude – accolgo con particolare favore, insieme al gruppo consiliare e al direttivo cittadino di Forza Italia, l’appello del sindaco Mascaro volto a scongiurare tale ipotesi che non fa certamente gli interessi dei cittadini.
Contrasteremo con tutte le forze un’eventuale scelta scellerata che penalizzerebbe ulteriormente Lamezia dopo l’avvenuta chiusura di alcuni reparti e il ridimensionamento dell’ospedale”.

Pubblicità

Pubblicità