Motovedetta rientra a Vibo dopo missione a Lampedusa

In Calabria On

Ritornerà agli ormeggi stasera nel porto di Vibo la motovedetta CP 265, dopo sessanta giorni di missione a Lampedusa, dove è stata impiegata nell’ambito del dispositivo messo in campo dal Comando Generale delle Capitanerie di porto per far fronte alle necessità di soccorrere i tanti migranti che si imbarcano su unità, spesso in pessime condizioni di sicurezza, per attraversare il Canale di Sicilia e raggiungere le sponde meridionali del continente.

motovedetta LampedusaLa motovedetta, dipendente dalla Capitaneria di porto di Vibo comandata dal Capitano di Fregata (CP) Rocco PEPE, rientra così nella sua sede di assegnazione dopo avere dato il proprio rilevante contributo alla quotidiana attività che la Guardia Costiera svolge con il fine ultimo di salvare quante più vite umane possibile.
Il Comandante della motovedetta, 1° M.llo Np Paolo FEDELE e tutto il suo equipaggio, dopo avere riabbracciato stasera i propri cari, riprenderà quindi, già da domani, la sua consueta attività su tutto il litorale di giurisdizione della Capitaneria di Vibo, da Maratea a Nicotera.

Articoli Correlati

Lamezia in Vespa prima classificata al Raid dell’Etna di Catania

Lamezia in Vespa prima classificata al Raid dell’Etna di Catania

Nella seconda prova del campionato di Regolarità Calabro-Siculo del 20 maggio a Catania nuova affermazione dei vespisti lametini. (altro…)

Read More...

‘Ndrangheta, confiscata lavanderia dalla Dia: presunti legami con cosca Muto

Colpo alla 'ndrangheta: la lavanderia è ritenuta nella disponibilità di Antonio Mandaliti, già agli arresti nell'operazione Frontiera (altro…)

Read More...
Il liceo Galilei partecipa all'iniziativa per la pace in Siria

Legalità e cittadinanza: verso la conclusione del progetto realizzato al “Galilei”

Si conclude mercoledì il progetto "Educazione alla legalità e alla cittadinanza" (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu