Politica

Multiservizi, Centrosinistra: azienda non faccia muro contro muro

Consiglieri del Centrosinistra al sit in della Lamezia Multiservizi: “azienda non faccia muro contro muro”.

I Consiglieri del Centrosinistra Mariolina Tropea, Nicola Mastroianni, Rosario Piccioni, Aquila Villella e Pino Zaffina hanno partecipato questa mattina al sit in organizzato dai lavoratori della Lamezia Multiservizi di fronte la sede dell’azienda per protestare per il mancato pagamento degli stipendi.

centrosinistraSiamo qui – hanno dichiarato i Consiglieri – per esprimere ai lavoratori e alle loro famiglie la nostra solidarietà e vicinanza. Ci auguriamo che gli impegni assunti  dal Sindaco nella mattinata di oggi siano rispettati.
Una cosa è certa: La logica del muro contro muro con i lavoratori non porta da nessuna parte. È grave, da quanto ci viene segnalato, che il presidente Costanzo, tramite una lettera ai rappresentanti sindacali, abbia minacciato una denuncia penale per interruzione di pubblico servizio in caso di sciopero dei lavoratori questa mattina.
Chiediamo ai vertici dell’azienda maggiore distensione e soprattutto senso di responsabilità. Se, forse per la prima volta da quando esiste l’azienda, i lavoratori sono giunti a forme di mobilitazione così forti, significa che la situazione è giunta al limite.
Si interroghino i vertici dell’azienda, possibilmente senza il solito scaricabarile visto che sono lì da due anni, sulle ragioni che stanno portando puntualmente a questa situazione per trovare soluzioni definitive nell’interesse dei lavoratori e di tutta la città”.

Pubblicità

Pubblicità