Calabria

N. Oliverio: situazione di Isola Capo Rizzuto particolarmente delicata

“La situazione di Isola Capo Rizzuto è particolarmente delicata. È indispensabile una più forte e decisa presenza dello Stato”.
L’on. Nicodemo Oliverio ha presentato oggi un’interrogazione parlamentare al Ministro degli Interni, in relazione al recente atto intimidatorio ai danni del sindaco di Isola Capo Rizzuto, dott.Gianluca Bruno.

Isola Capo Rizzuto

Nell’interrogazione parlamentare vengono richiamati i recenti atti intimidatori ai danni degli amministratori del comune di Isola:
-sono state incendiate in diversi momenti le autovetture del sindaco, del Presidente del Consiglio comunale Frustaglia, del consigliere Astorino e del dipendente comunale Francesco Scerbo; è stato incendiato un automezzo della ditta del consigliere Poerio e la casa del consigliere Timpa; inoltre sono stati ritrovati dei proiettili sull’uscio della casa del Sindaco che ha subito anche un furto nella stessa abitazione.
Di recente è stato anche denunciato il furto di 6 generatori di corrente di proprietà pubblica, dal valore stimato di € 200.000).
In un clima di grande preoccupazione fra i cittadini di Isola Capo Rizzuto, spesso vittime di intimidazioni e minacce, L’on Oliverio ha chiesto di sapere:
– se il Governo è a conoscenza di quanto accade nel comune di Isola di Capo Rizzuto;
– se è a conoscenza degli ultimi gravi atti intimidatori ai danni del Sindaco e degli amministratori locali;
-cosa si intende fare, nei limiti delle competenze del Governo, per garantire sicurezza agli amministratori minacciati e continuamente aggrediti;
– come si intende intervenire al fine di garantire una più forte e continua presenza delle Forze dell’Ordine sul territorio comunale di Isola di Capo Rizzuto.

Nicodemo Oliverio

Pubblicità

Pubblicità