Calabria

Paci: oggi noi troviamo più locali di ‘Ndrangheta in Canada o Australia che a Reggio Calabria

Oggi noi troviamo più locali di ‘Ndrangheta in Canada o Australia che a Reggio Calabria. Per questo la strategia di contrasto alla criminalità organizzata è cambiata e ha assunto un approccio più globalizzato.
PaciA dichiararlo è il sostituto procuratore di Reggio Calabria Gaetano Paci, intervistato dal massmediologo Klaus Davi, per il programma di approfondimento KlausCondicio, on air qui.
“Stiamo cercando di operare tenendo conto di questa pluralità di livelli della ‘Ndrangheta e quindi della necessità di un intervento articolato – prosegue Paci – In primo luogo bisogna contrastare l’aspetto più visibile e militare dell’organizzazione che opera sul territorio, che è poi quello più semplice dopodiché c’è il livello imprenditoriale.
Il connubio con la politica in Calabria – spiega ancora il sostituto procuratore – è ancora fortissimo.
Se non si parte da questo dato non si capisce ad esempio perché in una terra dove esiste un imprenditoria profondamente condizionata dalla presenza ndranghetista è rarissimo trovare che singoli imprenditori o soprattutto direi più colpevolmente le associazioni imprenditoriali prendano posizione contro la ‘Ndrangheta in modo serio e concreto”.

Pubblicità

Pubblicità