Salute&Benessere

Pasqua in Pediatria: l’associazione Diritti Minore e i calciatori del Catanzaro al Pugliese

Una giornata di animazione per i bambini dei reparti pediatrici dell’ospedale Pugliese Ciaccio con le uova dell’azienda Monardo.

Un colorato albero di Pasqua è spuntato nell’atrio di pediatria dell’ospedale Pugliese. Ieri lo hanno decorato gli stessi bambini ricoverati, insieme ai volontari dell’associazione Tribunale per la Difesa dei Diritti del Minore. Inoltre, insieme ai calciatori del Catanzaro, i piccoli si sono dati al “calcio all’uovo”, una particolare caccia alle uova offerte da Monardo.

La giornata è stata organizzata dall’associazione Tribunale per la difesa dei Diritti del Minore, in sinergia con una Rete a sostegno del bambino fragile e con il supporto di Fondazione con il Sud, in collaborazione con il Catanzaro Calcio e l’azienda Monardo. Insieme ad alcuni volontari e operatori dell’associazione, i giocatori hanno visitato anche il reparto di ematoncologia pediatrica del Ciaccio regalando uova e cartoline augurali autografate.

L’animazione di Pasqua ha segnato l’inizio o la continuazione del volontariato per quanti avevano partecipato al corso di formazione che si è tenuto nel mese di marzo su clownterapia, animazione in ospedale e comunicazione. Le stesse persone, affiancate dagli operatori specializzati, saranno nei reparti pediatrici dell’ospedale Puglise-Ciaccio, subito riconoscibili dai caratteristi camici verdi.

L’associazione Tribunale per la Difesa dei diritti del minore è in ospedale dal 1999 con il progetto ‘Ospedale Allegro’ e, come è solita fare, per tutto l’anno continuerà a sostenere i bambini ricoverati con attività ludiche e di supporto, anche per le famiglie. L’organizzazione di volontariato, dal 1985, è impegnata in attività a sostegno dei minori in difficoltà. Tra le altre, il Filo diretto con l’infanzia raccoglie le segnalazioni di abusi e maltrattamenti.

Pubblicità

Pubblicità