Eventi&Cultura

Presentato Trame.7 al Salone Internazionale del Libro di Torino

Il Festival dei libri sulle mafie al #SalTo30

Comunicato stampa:

Lanciati i temi della settima edizione del Festival nello Stand della Regione Calabria

Trame.7, il festival di libri sulle mafie che si svolgerà a Lamezia Terme dal 21 al 25 Giugno, è approdato il 20 Maggio a Torino, per il 30° Salone Internazionale del Libro.

In un incontro presenziato da Gaetano Savatteri, direttore artistico di Trame Festival, Armando Caputo, presidente Fondazione Trame, Mario Oliverio, presidente della Regione Calabria e Massimo Bray, presidente della Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura e direttore Enciclopedia Treccani, sono state lanciate alcune delle linee di questa ormai imminente edizione del festival, che ruoterà intorno alle parole: “Io non ho paura”. I libri, gli autori, il teatro si incroceranno in un confronto tra scenari italiani ed europei, come la strage di Duisburg e il riciclaggio internazionale di denaro.

«Sono felice che Trame, un festival al quale sono particolarmente legato sia presente al Salone del Libro di Torino» – ha dichiarato Massimo Bray – «perché come questo Salone» – continua – «anche Trame è un’impresa portata avanti tra molte difficoltà, ma con la medesima passione e lo stesso entusiasmo. E gli auguro anche per questa edizione, un grande successo».

Il presidente della Regione, Mario Oliverio, ha concluso l’incontro con il suo intervento: «Bisogna parlare di mafia, bisogna discuterne e affrontare il tema proprio nei luoghi in cui questi fenomeni hanno le loro radici, proprio come fa Trame». «Questo festival, giunto alla sua settima edizione» – ha continuato il presidente Oliverio – «ha messo i piedi nel piatto, riuscendo a coinvolgere le nuove generazioni, secondo un progetto non episodico, ma stabile e duraturo. È un’iniziativa importante che si muove nella giusta direzione».

Pubblicità

Pubblicità