Cronaca Lamezia

Progetto Sud: preoccupati per lo spregio della vita umana

Come non condividere – con Pax Christi di Lamezia Terme – la preoccupazione per lo spregio della vita umana espresso nell’ennesimo fatto di violenza che ha brutalmente tolto la vita a un uomo?

vita umanaLa Comunità Progetto Sud manifesta apprensione per come in città si rischi indifferenza riguardo all’uccisione del signor Francesco Berlingeri e ferito un bambino.
Apparteniamo tutti alla stessa città e soprattutto all’unica famiglia umana. Ciascuna persona è originale e diversa, allo stesso modo ciascuna ha la medesima dignità di ognuna delle altre.
Ricordiamolo insieme con una poesia scritta oltre quattrocento anni fa ma non ancora compresa da tutti fino in fondo.

«Nessun uomo è un’
​ ​Isola,
intero in se stesso.
Ogni uomo è un pezzo del continente
una parte della terra.
Se una zolla viene portata via dall’onda del mare,
la terra ne è diminuita,
come se un promontorio fosse stato al suo posto,
o una magione amica o la tua stessa casa.
Ogni morte d’uomo mi diminuisce,
perché io partecipo all’Umanità.
E così non mandare mai a chiedere per chi suona la campana:
essa suona per te»
(John Donne).
La campana suona uguale per chi è nato al campo rom, chi all’ospedale e chi in una clinica dorata.

Comunità Progetto Sud

Pubblicità

Pubblicità