Attualità

Rari Nantes conquista il 2 posto al trofeo a squadra categoria indoor FIN

Si è svolta, nei giorni 14 e 15 gennaio 2017, presso la piscina Comunale di Vibo Valentia il trofeo a squadra categoria indoor indetto dalla FIN (Federazione Italiana Nuoto), che ha visto la partecipazione di ben 15 società di nuoto provenienti da tutta la Calabria.
 trofeo a squadra categoria indoor FINSui blocchi di partenza per la Rari Nantes Lamezia Terme hanno preso il via gli atleti: Giulia Renda, Valentina Bruni Pagnotta, Maria Francesca Mantuano, Francesco Nicoletta, Walter Francesco De Luca, Roberta Ventura, Antonio Cuiuli, Luigi Torchia, Matteo Cerra, Alessandro Pettinato, Simone Suraci, Gianluca Pellicone, Luca Bruni, Miriana Delizia, Martina Garritano, Massimo Coccimiglio, Adolfo Cavallari, Andrea Greco, Federica Briglio, Alessandro Falsetti, Martina Miceli, Marta Morelli e Massimo Ruggero, che hanno ben figurato migliorando i loro primati ed ottenendo questo prestigioso risultato.
Gli atleti, dei tecnici Fabrizio Porretta, Francesco Strangis, Maria Paola Consiglio e Massimo Mantuano, con la collaborazione costante e l’esperienza di Francesco Martucci, si sono distinti tutti per elevate capacità tecniche e per forte spirito di squadra.
“La stagione agonistica  è appena iniziata – a parlare il Presidente Maria Pia Labate- tante le gare che ancora dovranno essere disputate, ma i traguardi da raggiungere dopo le ottime prestazioni dei nostri atleti appaiono molto più vicini, i nostri ragazzi che per sei giorni a settimana si allenano presso la Piscina dei Campioni della Marinella e la Piscina Tyrrenian ci tengono a portare in alto il nome della Rari Nantes Lamezia Terme e di tutte le realtà locali dove i nostri atleti si allenano.”
Inoltre il Presidente ci tiene ad aggiungere che, “il nuoto, così come dichiarato dal campione Olimpionico Massimiliano Rosolino, è stato un aiutato ad esternare la sua timidezza, grazie ad esso ho conosciuto i suoi istinti e li ha gestiti a suo vantaggio, ha imparato a sopportare la sofferenza e il sacrificio, a studiare con impegno, ad apprezzare le piccole vittorie quotidiane ed a crescere interiormente, parole che ci fanno capire come questo sport sia completo sotto tutti i punti di vista. Avvicinate i vostri ragazzi a questa disciplina li farete crescere in una realtà sana e piena di valori.”

 

Pubblicità

Pubblicità