Sport

Royal Lamezia pronta al riscatto con il Policoro

Pronto riscatto col Policoro fanalino di coda domani (PalaSparti, ore 16), è questo l’imperativo in casa-Royal dopo la sconfitta di Noci.
PolicoroIl terzo stop stagionale ha fatto perdere la migliore seconda posizione dei tre gironi di Serie A alla Royal, che va sempre più consolidandosi come l’obiettivo principe per la squadra dei presidenti Mazzocca e Vetromilo.
Visti infatti gli otto punti di distacco dal Sandos capolista, occorre mantenere e migliorare (nel punteggio) la piazza d’onore fino al termine della stagione. Ciò infatti assicurerebbe il raggiungimento diretto della Serie A Elite senza passare dalla lotteria dei play off.
Settimana intensa per le ragazze di mister Fragola: sedute al PalaSparti e test sulla palla giovedì a Guardia Piemontese contro la locale squadra. Sicuramente le ragazze lametine hanno compreso che non è più consentito sbagliare e l’occasione della gara di domani contro il Borussia Policoro giunge propizia per resettare tutto, pensando soltanto a vincere.
Ha pure compreso, la Royal, che occorre remare tutte verso la stessa direzione perché a vincere non è certo il singolo o chi gioca di più, ma tutto il gruppo che faticosamente si è costruito finora, con gioie e ‘dolori’ (leggasi sconfitte).
In tal senso, la brava laterale Francesca Ierardi, è alquanto esaustiva su quale debba essere la condotta della squadra, anche in relazione all’apparentemente agevole match di domani col Borussia, ultimo in classifica.
“Purtroppo a Noci non abbiamo avuto la giusta mentalità e concentrazione. L’impegno c’è stato, ma dobbiamo fare di più mantenendo sempre alta la tensione, contro ogni tipo di avversario.
Come contro il Policoro: non sarà tutto facile, anzi sarebbe un grave errore sottovalutarlo, piuttosto dovremo rivedere la Royal che ha vinto contro il Sandos. Quella partita e quella voglia devono essere sempre il nostro riferimento se non vogliamo sbagliare. Per cui già da martedì ci siamo rituffate negli allenamenti ancora più concentrate e determinate a fare sempre meglio, e non risparmiandoci in allenamento”.
Non mancano i problemi a Samanta Fragola per il match di domani: intanto Mirafiore è stata squalificata per un turno per cumulo di ammonizioni; non ci sarà pure il portiere Liuzzo per motivi personali e dulcis in fundo anche Anna Leone, rientrata a Noci, è bloccata dall’influenza.
Ecco dunque che occorre ancor di più fare fronte comune in casa-Royal e riprendere subito a vincere. Si spera ovviamente nel sostegno del caloroso pubblico lametino che non è venuto mai meno, è soprattutto nei momenti di difficoltà che occorre supportare la squadra protesa verso un risultato finale che sarebbe storico.
RECUPERO. Intanto è stato fissato dalla Divisione Calcio a 5 il recupero della prima giornata di ritorno: si giocherà mercoledì 15 febbraio (ore 16) e la Royal ospiterà il Martina.
CONVOCATE: Fucile, Fragola, Malato, Marrazzo, Mezzatesta, Bagnato, Ierardi, Linza, Losurdo, Pota, Tinè, Pileggi. All. Fragola
ARBITRI: Gianluca Greco di Cosenza e Gennaro Cefalà di Lamezia Terme; Crono: Fabrizio Colosimo di Catanzaro.

Pubblicità

Pubblicità