Eventi&Cultura

“Sei tutto ciò che di bello mi accade”, il nuovo libro di Antonio Belsito

*di Valeria Folino

Disponibile il nuovo libro di Antonio Belsito, sia in versione cartacea che e-book. Una dedica all’Amore, in prosa e poesia, da parte del poeta e scrittore lametino.

“Sei tutto ciò che di bello mi accade”, il nuovo libro di Antonio Belsito

Una raccolta di scritti d’amore, anzi d’Amore, come tiene a specificare l’autore: “L’Amore arriva e sconquassa. E merita una fotografia. Perché l’Amore è il più bel disordine che possa esserci: non è mai scontato e non è mai prevedibile. Non si ragiona l’Amore ma si fa. Non si conta l’Amore e non è di categoria. E non è di genere. È l’AMORE. E l’AMORE non è violenza. L’AMORE va ammirato senza farsi accorgere. Esiste e non va represso. Bisogna sempre portarsi dietro una fotografia dell’Amore”. È questo l’incipit de “Sei tutto ciò che di bello mi accade”, ed è anche un po’ la sintesi dell’anima del libro.

L’opera raccoglie una serie di scritti in un crescendo di prosa e poesia; un vortice di emozioni e una narrazione intensa. Vediamone due esempi, entrambi tratti da “Sei tutto ciò che di bello mi accade”:

“Stavamo là, seduti, come fossimo in paradiso e ci sentivamo sospesi in aria. Non avevamo mai creduto di poter essere così vicini; più volte era capitato di sfiorarci col pensiero. Un ghigno, un sorriso, una smorfia, diventano quel rincorrersi con la speranza affannosa di incollarsi. Ma eravamo rimasti lì, in quel fugace batter di ciglia, in quel sorriso indicativo, in quella timidezza che stringe – a protezione – ciò che di più prezioso custodiamo dentro. C’eravamo, lo sapevamo, ma non trovavamo mai il coraggio di dirci. L’unica nostra terra diventava il nostro sguardo.”

“Ti amo
come foglia adagiata
sulla mano
come respiro
sussurrato
ti amo
ansimando il tuo nome
come vento d’estate
ti amo
mentre m’imbatto in te
come mareggiate
ti amo
in un incedere di voglie
dannate
come il tuo corpo
che è sempre più il mio vate
ti amo
nella dolcezza più volgare
in un bacio appiccicato
nell’infinito di un istante
ti amo
in ogni vocale
e in ogni consonante.
T I A M O”

«È una raccolta di scritti intorno all’Amore – spiega lo scrittore e poeta Antonio Belsito – inteso quale vettore di umanità pacifica più che conflittuale. Si parla tanto di questa tematica ma, in realtà, i continui conflitti umani sono riscontro a contrario».
L’opera narrativa è prodotta da Youcanprint, sia nelle versione cartacea che e-book, ed è distribuita, tra gli altri, negli e-store laFeltrinelli.it, mondadoristore.it, ibs.it, youcanprint.it; inoltre, visitando il sito antoniobelsito.com è possibile visionarne il book trailer.

“Sei tutto ciò che di bello mi accade” non è la prima produzione dello scrittore lametino che ha già all’attivo altri due libri: “Quando” (distribuzione Feltrinelli) e “Silenzi” (Ed. Il Filo Albatross di Roma).

Silenzi è una raccolta di poesie tesa a valorizzare l’importanza della parola “nel rebus misterioso dell’esistenza” attraverso ciò che potrebbe sembrare un paradosso ma che invece, ad un occhio e ad un cuore più attento, si rivelerà essere una riflessine di estrema sensibilità e profondità: “restituire consistenza e significato al silenzio”. Silenzio come voce del “silente fragore del cuore e dell’anima”. Belsito, con un’attenzione costante alla musicalità del verso, affronta in questa sua opera i temi classici della vita, come l’amore, il rapporto con il mondo, con la natura e il tempo.

Il libro Quando, invece, rappresenta quasi un diario dello scrittore, “l’inchiostro nero e il foglio bianco…e la vita in un quando…”. Un susseguirsi di considerazioni, riflessioni e osservazioni sulla quotidianità e sul vissuto dell’autore che, con il suo animo gentile e la sua penna delicata, riesce sempre ad immortalare e “trascrivere” le sue emozioni, che sono poi anche le emozioni propri di ognuno. E il lettore si immedesima nelle sue sensazioni e si lascia “catapultare” nell’intreccio di storie e personaggi narrati dall’autore. Si parte dall’ingenuità del fanciullo per arrivare alle difficoltà di ritrovarsi dell’adulto ma sempre con un senso di responsabilità profondo: vivere.

Il senso della vita… – affermò Nichi – la vita è un vissuto, è un fatto, è un compiuto, è un detto; spesso, pensiamo di fare, di compiere, di dire e, invece, non facciamo nulla, non compiamo nulla, non diciamo nulla, forse, non viviamo. Ma come si fa a non vivere se si esiste? – domandò Clara.
Non basta esistere per vivere se non si ruota su se stessi e intorno agli altri – rispose Nichi”
(Tratto da Quando).

Lo scrittore e poeta
Laureato in Giurisprudenza, Antonio Belsito, ha conseguito il titolo di Avvocato, esercitando la professione per circa un decennio ma scrivere è la sua passione sin da bambino. Oltre alle sue pubblicazioni ufficiali, crea e gestisce il blog antoniobelsito.blogspot.it, sede di riflessioni sia in prosa che in poesia: “Le riflessioni – sottolinea lo scrittore e poeta lametino – sono come delle gocce d’acqua: dissetano l’uomo, alimentandone la vita”.

Antonio Belsito

Belsito è un giovane uomo dalla personalità poliedrica: suona il sax contralto ed è stato parte, per una dozzina di anni, della compagnia laboratorio teatrale “Teatro Studio 99”. Ha recitato in vari spettacoli, tra i quali: “Se questo è un uomo” di P. Levi, regia di Irma Ciaramella; “Liolà” di L. Pirandello, regia di Irma Ciaramella; “Assassinio nella cattedrale” di T. Eliot, regia di Irma Ciaramella. Ha partecipato, in occasione della messa in scena presso il teatro “Politeama” di Catanzaro, all’opera lirica “Nabucco” di G. Verdi, regia di Gigi Proietti. Ha recitato in vari video di sensibilizzazione sociale, diretti dal Film-maker Michele Belsito, anche scrivendone il soggetto/testo, tra i quali: “ISN’T PEACE” (dedicato alla pace), “DAMAGE FROM SOCIAL NETWORKS” (video di sensibilizzazione circa l’alienazione da social network), “Quando” (dedicato all’emozione nel tempo e del tempo), “Io sono nata il 14/02/1981” (video contro la violenza sulle donne), “Ci calano le braghe” (video di sensibilizzazione verso il recupero della funzione autentica della politica: l’interesse comune/pubblico), “Terre” (video dedicato alla questione emigrazione). Ha realizzato la trasposizione teatrale del libro “Quando”, rendendone uno spettacolo itinerante che ha ottenuto un riscontro davvero positivo da parte del pubblico.
Un animo gentile unito alla passione per la scrittura e al talento ma anche a tanta professionalità e preparazione fanno di Antonio Belsito un Cantore d’altri tempi per la delicatezza dei suoi scritti e, al contempo, un poeta moderno per il suo stile mai banale o stancante.

*

Pubblicità

Pubblicità