Attualità Calabria

Il sindaco Abramo riceve in comune la signora Mariella Scirea, presidente nazionale degli Juventus Club

Mariella Scirea, moglie dell’indimenticato campione della Juventus e della Nazionale Gaetano Scirea, è stata ricevuta a Palazzo De Nobili dal sindaco Sergio Abramo e dall’assessore allo sport Giampaolo Mungo.

La signora Scirea, presidente nazionale del Centro coordinamento Juventus club, è stata accompagnata dal consigliere comunale Roberto Rizza, dal coordinatore degli Juventus club calabresi, Raffaello Roberto, e da alcuni iscritti dello Juventus club Catanzaro doc.

Nel corso del cordiale incontro, al termine del quale Abramo e Mungo hanno consegnato alla signora una targa ricordo dell’amministrazione comunale, il sindaco ha voluto sottolineare “la valenza universale di un campione come Gaetano Scirea, ancora sinonimo di classe ed eleganza, in campo e fuori, simbolo riconosciuto dei valori più puri del calcio e dello sport che è necessario trasmettere specialmente alle nuove generazioni”.

Sulla stessa linea d’onda l’assessore Mungo il quale ha aggiunto che “l’incontro ha offerto l’opportunità di riallacciare insieme ai più giovani i fili della memoria e mettere in mostra il volto accogliente della nostra terra”.

Ricordando gli anni in cui il Catanzaro era una realtà consolidata della serie A, la signora Mariella ha inoltre richiamato alla mente l’ultima volta in cui aveva fatto visita al capoluogo, nell’estate del ’91, quando aveva dato il calcio d’inizio alla prima amichevole del torneo “Nicola Ceravolo”, quadrangolare giocato dalla Juventus, dal Tottenham, dal Messina e, ovviamente, dal Catanzaro.

Pubblicità

Pubblicità