Eventi&Cultura

Spettacolo e beneficenza al Grandinetti con Max Cavallari dei Fichi d’India

Appuntamento il 28 marzo 2017 alle ore 21:00 presso il Teatro Grandinetti.

Dopo i successi di Zelig e Colorado Cafè, il rinomato gruppo “I Fichi d’India” arriverà a Lamezia Terme per un’importante iniziativa di beneficenza: “Prova a porte aperte” del nuovo spettacolo teatrale “Da soli Mai” che si terrà nella splendida cornice del teatro Grandinetti di Lamezia Terme il 28 Marzo 2017 alle ore 21.00.

A portare lo storico gruppo di cabaret in città, un gruppo di giovani startupper lametini che, due anni fa, ha dato vita a Kairos Group, start-up nel campo delle Produzioni Radiotelevisive, dell’Innovazione Tecnologica e dell’Artificial Intelligence, con collaborazioni anche internazionali nell’ambito delle produzioni radiotelevisive e una presenza, nel prossimo mese di Aprile, al NAB in California.
L’idea – spiegano i tre soci, il Founder e Ceo Paolo Braganò, Francesco Pingitore e Antonio Romano Mercurisi inserisce nell’ambito della Corporate Social Responsability dell’azienda. Abbiamo deciso di promuovere il primo grande evento di beneficenza a Lamezia Terme al fine di  dare utilità tangibile alla città e ai lametini”.

Max Cavallari dei Fichi d'India
Max Cavallari dei Fichi d’India

La prima nazionale dello spettacolo, unica in questa forma di “prova a porte aperte”, avrà una ricetta semplice ma efficace: ingresso con offerta minima ed intero ricavato devoluto in beneficenza per sostenere un’importante iniziativa sociale in campo sanitario per il territorio lametino, baricentro dell’intera Calabria e punto nevralgico dello sviluppo regionale. In questo credono fortemente sia i tre giovani startupper sia Max Cavallari de “I Fichi D’India”, dimostratosi sin da subito sensibile all’idea di dare una valenza sociale al suo spettacolo.

In particolare – spiegano gli organizzatori – l‘iniziativa sarà finalizzata all’acquisto di un’altalena speciale per  diversamente abili, da installare in uno dei parchi cittadini, un progetto inclusivo da grande città e per una grande città quale è Lamezia. Abbiamo già ricevuto piena disponibilità da parte del Sindaco Paolo Mascaro per la concessione del patrocinio del Comune di Lamezia Terme, nonché per l’utilizzo gratuito del Teatro cittadino”.

L’evento si rivolge ad un pubblico eterogeneo per età e vedrà Max Cavallari ripercorrere la storia del famoso gruppo di cabaret dagli esordi fino ai nostri giorni, da Zelig a Colorado Cafè, con vecchi e nuovi sketch, senza escludere qualche piacevole sorpresa. IL  29 marzo invece lo spettacolo sarà destinato interamente alle Scuole.

Lo spettacolo è il primo di una serie di eventi organizzati in chiave Talk e Speech che la start-up 100% lametina porterà in città proponendo nomi importanti dei media, dei social e della formazione manageriale sui temi dell’Industry 4.0, dell’innovazione digitale nelle aziende, del personal branding. “Per chi si affaccia al mondo del lavoro – spiegano sempre i tre giovani – o per chi deve reinventarsi un nuovo lavoro per via della crisi globale, la partita si gioca ora quasi esclusivamente sulle nuove tecnologie, sui social professionali e con lo smartworking. Per questo è necessario che Lamezia sia pronta su questi temi”. In occasione dell’evento, sarà presentato anche un nuovo progetto innovativo per la città che i tre giovani lametini e la loro squadra stanno portando avanti.
Come il titolo dello spettacolo, ‘Da soli Mai,’ che assurge anche a filosofia di vita nell’era della new economy: solo così, in una logica di condivisione delle competenze e dei saperi, potremo vincere le nuove sfide in un contesto di forti e velocissimi cambiamenti di un mercato sempre più globale e competitivo per le aziende e i professionisti, con un’attenzione particolare e senza mai dimenticare le tematiche sociali del nostro territorio, le ricadute positive per la città, per i soggetti che vivono situazioni di svantaggio” ha dichiarato il Ceo della start-up.
Lamezia saprà accogliere con generosità “I Fichi d’India” e questa importante iniziativa di beneficenza e di crescita per l’intera città.

La manifestazione, dedicata all’inclusione sociale dei diversamente abili, sarà presentata da Kairos Group e dagli enti collaboratori, mercoledì 15 Marzo alle ore 11.30 nella sala Napolitano.

Pubblicità

Pubblicità