Attualità

SS107, ad una società siciliana i lavori del viadotto ‘Cannavino’

Aggiudicata la gara d’appalto per i lavori di manutenzione del viadotto

Sono stati aggiudicati i lavori di manutenzione straordinaria del Viadotto “Cannavino” ubicato al km 43,000 sulla strada statale 107 ‘Silana Crotonese’. L’appalto, del valore complessivo di aggiudicazione di 768 mila euro, prevede la realizzazione dei primi interventi finalizzati all’ottimizzazione del comfort di marcia del Viadotto.

L’impresa aggiudicataria è risultata la Uniscar S.r.l. di Agrigento, alla quale saranno consegnati i lavori entro l’ultima settimana del mese di marzo 2017, in coerenza con il cronoprogramma trasmesso alla Prefettura di Cosenza il 27 gennaio 2017.

Limitazioni al traffico

Prosegue il piano di monitoraggio e controllo del ponte. Ricordiamo, infatti, che:

  • dalle ore 23.00 di martedì 14 marzo fino alle ore 5.00 del 15 marzo
  • e dalle ore 23.00 del 15 marzo fino alle ore 5.00 del 16 marzo 2017

sarà disposta l’interruzione al transito veicolare della strada statale 107 tra i km 41,300 (ricadente nel comune di Rovito) e 43,130 (ricadente nel comune di Celico), nonché la chiusura della rampa dello svincolo di Celico in direzione Cosenza e la chiusura della rampa dello svincolo di Rovito in direzione Crotone.

I veicoli in transito sulla statale 107, provenienti da Cosenza e diretti a Celico e a Crotone dovranno prendere l’uscita obbligatoria al km 34,200 (svincolo di Cosenza) in direzione Casole Bruzio e Spezzano Piccolo con innesto sulla statale 107 al km 45,450.

I veicoli provenienti da Crotone, dalla statale 107 e quelli locali provenienti da Celico e Spezzano della Sila e diretti a Cosenza dovranno prendere l’uscita obbligatoria al km 45,450 e proseguire in direzione Spezzano Piccolo, Casole Bruzio, Cosenza.

Sistema d’allarme

È stato, poi, attivato in via del tutto sperimentale un sistema integrato d’allarme che, in caso di vibrazioni o cedimenti eccessivi della struttura registrati dai sensori in monitoraggio continuo, accenderà immediatamente il rosso sulle lanterne semaforiche installate alle teste di ingresso del Viadotto impedendo, in tal modo, il transito di qualunque mezzo di trasporto sul ponte.

Pubblicità

Pubblicità