Sport

Vigor Lamezia sconfitta a Locri con un gol contestato

*di Antonio Gatto

Cade in trasferta la Vigor Lamezia che perde per 1 a 0 sul campo del Locri. Un risultato che sta stretto ai lametini non solo per quello fatto vedere in campo ma anche per alcune scelte arbitrali che hanno non poco surriscaldato gli animi. La rete decisiva, infatti, è stata siglata al quarto d’ora della ripresa ad opera di Iervasi che in un primo momento si vede alzare la bandierina del fuorigioco dall’assistente ma, non procedendo l’arbitro alla segnalazione, il numero 11 locrese continua l’azione con la retroguardia vigorina ferma e la palla va in rete. Capannello di proteste, quindi, attorno all’arbitro e al suo assistente con successiva espulsione del difensore biancoverde Bertini per proteste e gioco fermo per diversi minuti. Da sottolineare come la squadra lametina ha avuto un’occasione clamorosa per tempo entrambe con Russo che nel primo caso spreca calciando a lato a tu per tu con il portiere mentre al secondo tentativo decisiva è stata l’ottima parata del portiere Loccisano che compie un vero e proprio miracolo. Anche i padroni di casa, specie nei minuti iniziali, hanno costruito qualche azione offensiva ma senza pungere in maniera determinante. La Vigor Lamezia dunque torna a casa senza punti, rimanendo comunque terza in classifica, non approfittando delle sconfitte delle due battistrada Isola Capo Rizzuto e Cittanovese. Domenica prossima al “Guido D’Ippolito” di Lamezia Terme la Vigor affronterà il Corigliano.

LOCRI – VIGOR LAMEZIA  1–0

LOCRI: 1 Loccisano, 2 Lepre, 3 Pasqualino, 4 Viscomi, 5 Olivieri, 6 Benci, 7 Barberi, 8 Matellicani, 9 Iervasi, 10 Libri (14 Artuso), 11 Papaleo. PANCHINA: 12 Caputo, 13 Riccardi, 15 Romano, 16 Carvelli, 17 Episcopo, 18 Rizzo. ALLENATORE: Ferraro

VIGOR LAMEZIA: 1 Mercuri, 2 Villella, 3 Varricchio, 4 Ottonello (30’st 14 Gigliotti), 5 Bertini, 6 Torcasio, 7 Crucitti, 8 Guttà, 9 Russo, 10 Marano (25’st 17 Mosciaro), 11 Commisso (32‘st 16 Perri). In panchina: 12 Marino, 13 Iannazzo, 15 L. Ferraro, 18 Cristaudo. ALLENATORE: Gatto

ARBITRO: Costa di Catanzaro (Codispoti di Catanzaro e Celestino di Reggio Calabria)

MARCATORI: 14’st Iervasi

NOTE: Ammoniti Mercuri (VL) e Papaleo (L). Espulso al 15’st Bertini (VL) per proteste ed al 42’st Iervasi (L) per doppia ammonizione.

*

Pubblicità

Pubblicità