Sport

Volley: A2 femminile, Soverato vs Mondovì sarà la sfida all’ex Luca Secchi

Delicata trasferta piemontese per il Volley Soverato che affronterà la LPM BAM Mondovì, ben guidata dall’ex coach biancorosso Luca Secchi.

Obiettivo vittoria per Travaglini e compagne nella difficile sfida contro Mondovì guidato in panchina dall’ex coach biancorosso Luca Secchi che, la scorsa stagione, sulla panchina ionica ha raggiunto risultato importanti e che è rimasto molto legato a Soverato, come d’altronde lo sono i tifosi biancorossi che, nel match di andata, hanno riservato una grande accoglienza al coach sardo.

Già nel match di andata, le padrone di casa, dimostrarono di essere una squadra che non molla mai, ben messa in campo e che nonostante la giovane età delle proprie atlete, gioca bene a pallavolo dando filo da torcere a tutti gli avversari. Il Soverato, però reduce da due vittorie consecutive, non vuole interrompere la striscia positiva e contro Mondovì cercherà il bottino pieno per cercare di migliorare la propria posizione che vede al momento Manfredini e compagne al sesto posto. In questa settimana le ragazze stanno lavorando molto bene con la consapevolezza che in questo rush finale di regular season dovranno dare il massimo per centrare l’obiettivo play off, magari anche con una buona posizione di classifica.

Mondovì sta lottando per cercare di evitare la retrocessione e dopo un avvio di stagione molto difficile ha trovato pian piano il suo gioco raccogliendo risultati importanti. La squadra di coach Secchi ha quattordici punti in classifica e crede nella rimonta da qui alla fine del campionato; dalla sua parte, domenica ci sarà il pubblico di casa. Durante il mercato invernale sono arrivate la schiacciatrice D’Odorico dal Novara e dal Trentino Maria Nomikou.

Il Soverato di coach Saja dovrà tenere alta la concentrazione e giocare a viso aperto come già dimostrato anche contro avversari qualitativamente superiori. Sulla sfida contro Mondovì, abbiamo ascoltato le impressioni del capitano Alessia Travaglini: “Ci aspetta una partita non semplice, contro una squadra che si è rinforzata e che nonostante la posizione di classifica gioca bene acquisendo una loro impronta di gioco. Sappiamo che noi fuori casa dobbiamo fare meglio, conosciamo le doti di coach Secchi e dobbiamo andare a Mondovì con la massima tranquillità e concentrazione per giocare al meglio la partita e cercare di portare a casa il risultato”.

Ci sono tutti gli ingredienti, dunque, per assistere ad una bella partita dal risultato incerto, fischio d’inizio alle ore 17:00.

Ti può interessare: Volley: A2 femminile, via agli allenamenti per la sfida Soverato vs Mondovì

Pubblicità

Pubblicità