Sport

Volley Soverato nella tana della capolista Filottrano

Volley Soverato in trasferta contro la capolista Filottrano.

Dopo brutta sconfitta casalinga contro Entu Olbia nell’ultimo turno di campionato, il Volley Soverato sta ultimando i suoi allenamenti in vista della prossima trasferta, molto difficile e delicata, sul campo dell’ imbattuta e indiscussa capolista Lardini Filottrano. Sulla carta, dunque, una gara proibitiva per Travaglini e compagne che, in ogni caso, proveranno a dar filo da torcere alla corazzata del Samsung Gear Volley Cup A2 guidata dall’esperto coach Bellano.

Nel match di andata, le calabresi del presidente Matozzo, hanno messo in difficoltà le marchigiane rischiando di conquistare qualche punto e, domenica, lontano dal “Pala Scoppa” le ioniche di coach Saja proveranno in tutti i modi a mettere lo sgambetto a Filottrano e provare a conquistare punti preziosi in chiave play off. Al Soverato, ovviamente, mancano i tre punti di domenica contro le sarde della Entu Olbia, dopo un match giocato sottotono dalle ragazze guidate in panchina da coach Saja che hanno giocato solamente per un parziale e mezzo contro la squadra di coach Galli. Ancora incerta la presenza contro Filottrano di Alessia Travaglini, uscita nel finale di primo set domenica scorsa, per un infortunio alla caviglia; il recupero procede bene grazie alla bravura dello staff medico del Soverato guidato dal medico sociale Dott. Mammone e dai suoi collaboratori. La squadra dopo il passo falso con Olbia si è ritrovata con lo staff tecnico per un’analisi approfondita della sconfitta e per rimettersi subito in carreggiata.

Lardini Filottrano non ha bisogno di presentazioni; la compagine di coach Bellano ha anche conquistato senza alcun problema la finalissima di coppa Italia dove affronterà a Marzo la Mycicero Pesaro. Manfredini e compagne dovranno giocare a viso aperto, senza alcun timore perché hanno dimostrato fino ad oggi di poter battere chiunque, indipendentemente dalla posizione di classifica. Oggi seduta al “Pala Scoppa”, mentre domani mattina è prevista la partenza per Filottrano. Sul match contro Vanzurova e compagne abbiamo ascoltato la bulgara Karakasheva, rientrata da poco dopo l’infortunio. “Domenica non sarà facile. Affronteremo la squadra più forte del campionato che non ha ancora perso una partita; da quando abbiamo ripreso gli allenamenti, ci siamo lasciate alle spalle la brutta partita con Olbia e siamo cariche per la prossima. Dobbiamo giocare come abbiamo più volte dimostrato in questo campionato e possiamo uscire da questa sfida con punti importanti. Filottrano è forte in tutti i reparti ma nel match di andata le abbiamo messe in difficoltà e domenica ci proveremo nuovamente”.

Fischio d’inizio consueto alle ore 17:00 con direzione di gara affidata alla coppia arbitrale Carcione Vincenzo – Grassi Lucia.

Saverio Maiolo

Pubblicità

Pubblicità