Abate (M5S Senato). Si avvia alla risoluzione il problema della neuropsichiatria nei Distretti Sanitari Jonio Nord e Sud – Area Corigliano – Rossano – dell’ASP di Cosenza

In Sanità On

Concorsi pubblici per l’assunzione di 3 logopedisti e 4 neuropsicomotricisti, così il garante Marziale risponde ai solleciti della senatrice Abate (m5s)

COSENZA. Nelle ultime ore il garante per l’Infanzia e l’adolescenza della Regione Calabria, Antonio Marziale, ha comunicato tramite una lettera indirizzata alla senatrice M5S Rosa Silvana Abate che l’Asp di Cosenza ha indetto concorsi pubblici per l’assunzione di 3 logopedisti e 4 neuropsicomotricisti da destinare a coprire la mancanza di specialisti di neuropsichiatria infantile nei distretti sanitari Ionio Nord e Sud – area Corigliano-Rossano.

La missiva è stata diffusa dalla senatrice, al quale nelle scorse settimana, proprio rivolgendosi al garante, lamentava la mancanza di specialisti.

Il garante Antonio Marziale specifica, pertanto, di essere prontamente intervenuto già lo scorso otto di maggio attenzionando la problematica agli organi competenti.

“Con nota del 15 maggio u.s. (prot. 0067888), acquisita agli atti con prot. 904, il dott. Raffaele Mauro, direttore generale dell’ASP di Cosenza riscontrava la citata segnalazione comunicando che a seguito dell’autorizzazione della Struttura Commissariale di cui al DCA n. 112/2017 per l’assunzione di nr. 3 CPS Logopedisti e nr. 4 CPS Neuropsicomotricisti, sono stati indetti i relativi concorsi pubblici le cui procedure sono in itinere.Nel frattempo, detti posti sono stati coperti medianti incarichi a tempo determinato”, scrive nella lettera indirizzata alla senatrice Abate.

“Nel contempo con deliberazione n. 818 dell’8 maggio 2018 si disponeva la stabilizzazione del personale precario fra i quali figura anche personale appartenente ai citati profili professionali garantendo loro la necessaria sicurezza del posto.

Il dott. Mauro concludeva rappresentando altresì che, attese le criticità rappresentate, acuitesi anche preso le sedi periferiche dell’ASP di CS, con nota n.66547 dell’11 maggio 2018 è stata inoltrata richiesta alla Struttura Commissariale Regionale al fine di autorizzare nr. 2 posti di dirigente medico di neuropsichiatria infantile e d’incrementare di ulteriori tre unità sia i logopedisti che i neuropsicomotricisti, posti già autorizzati precedentemente al fine di continuare ad assicurare i livelli di assistenza erogati dai Servizi di Riabilitazione dell’Azienda citata”.

Redazione

Articoli Correlati

I commercialisti vincono il quadrangolare benefico Un goal a favore degli indifesi

I commercialisti vincono il quadrangolare benefico Un goal a favore degli indifesi

La squadra degli commercialisti ha conquistato il gradino più alto del podio al quadrangolare Un goal a favore degli

Read More...
Curinga. Al via il 4° Slalom curinghese 7 e 8 luglio

Curinga. Al via il 4° Slalom curinghese il 7 e 8 luglio

Già in moto da diverse settimane la macchina organizzativa del 4° Slalom curinghese, previsto i prossimi 7 e 8

Read More...
Lamezia. Convegno sugli aspetti clinici e terapeutici dell’Epatite C

Lamezia. Convegno sugli aspetti clinici e terapeutici dell’Epatite C

Organizzato dall’ASP di Catanzaro, sabato 23 giugno, nel T-Hotel Lamezia Terme,  si svolgerà  un Focus scientifico sull’Epatite C. (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu