LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Abusivismo: rimessaggio su demanio, sequestrata area 6000 mq

1 min read
carabinieri guardia costiera

Operazione carabinieri e Capitaneria di porto nel crotonese


STRONGOLI. Un’area di 6.000 metri quadrati è stata sequestrata a Strongoli nel corso di controlli congiunti dei Carabinieri e della Capitaneria di porto di Crotone che hanno portato anche alla denuncia di tre persone in stato di libertà.

I controlli dei carabinieri della Compagnia di Cirò Marina e del personale della Capitaneria sono finalizzati al rispetto della normativa sull’occupazione di aree demaniali, con particolare riferimento agli stabilimenti balneari e alle aree di rimessaggio barche.

A Strongoli Marina, i militari hanno accertato l’occupazione abusiva di circa 6.000 mq di suolo demaniale marittimo su cui era stata predisposta una vera e propria attività di rimessaggio imbarcazioni.

Sull’area, che insiste in parte sull’arenile, sono state trovate oltre 130 unità da diporto. (ANSA).

Click to Hide Advanced Floating Content