Accusato di rapine a prostitute: arrestato a Lamezia cittadino gambiano

In Cronaca Lamezia, Ultime notizie On

Eseguito un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Palmi

LAMEZIA. I carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro hanno arrestato a Lamezia Terme, insieme ai militari dell’Arma locale, un cittadino gambiano, Jaiteh Dembo, di 23 anni, domiciliato in passato nell’ex baraccopoli di San Ferdinando.

Dembo, arrestato in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Palmi, deve scontare una condanna a tre anni e sei mesi di reclusione perché riconosciuto colpevole di alcune rapine commesse, in concorso con due connazionali che risultano irreperibili, ai danni di tre giovani prostitute romene nell’area adiacente il sito dell’ex baraccopoli di San Ferdinando.

Le tre donne, secondo quanto è emerso dalle indagini dei carabinieri, furono minacciate e rapinate di alcune somme di denaro e dei telefoni cellulari.

Dembo è stato portato nel carcere di Catanzaro, mentre proseguono le indagini per l’individuazione dei suoi due complici.

Articoli Correlati

Piccioni: Color, Lameziacomics e tanto altro…bloccati o espatriati. E’ il momento di dire basta

Liste Piccioni: no ad affissioni abusive e “guerre dei manifesti”

La campagna elettorale appena iniziata dovrà essere contraddistinta dal più rigoroso rispetto delle regole e da una forte connotazione

Read More...
Lamezia. Ruggero Pegna incontra i candidati di Forza Italia

Lamezia. Ruggero Pegna incontra i candidati di Forza Italia

Il primo degli incontri tra Ruggero Pegna, candidato a sindaco di Lamezia Terme da tre dei principali partiti del

Read More...
Lamezia. Presentato Vacant Lab, progetto di Accademia Teatrale nelle scuole

Lamezia. Presentato Vacant Lab, progetto di Accademia Teatrale nelle scuole

VACANT LAB è l'Accademia Teatrale Permenente che la compagnia I Vacantusi in collaborazione con la compagnia Teatrop realizzerà al

Read More...

Mobile Sliding Menu