Acquaformosa. Sequestrata discarica nel Parco Nazionale del Pollino

In Cronaca On
Acquaformosa. Sequestrata discarica nel Parco Nazionale del Pollino

Scoperta da Carabinieri forestali che hanno denunciato due persone

ACQUAFORMOSA (COSENZA). Una discarica abusiva, sorta su una superficie di 400 metri quadri, all’interno dell’area del Parco Nazionale del Pollino, è stata posta sotto sequestro ad Acquaformosa dai carabinieri forestale che hanno denunciato il proprietario del terreno e l’autore materiale del reato.

I militari, durante un controllo del territorio finalizzato alla prevenzione dei reati ambientali, hanno individuato l’area ubicata in località “Cozzo del Farneto”, in prossimità della strada comunale denominata “Rialbo”.

All’interno dell’area erano stati abbandonati rifiuti e materiale di ogni genere: frigoriferi, materiale ferroso vario, lavatrici, pneumatici, biciclette, contenitori vari, vetro frantumato, due metri cubi di materiale edile derivante da demolizione, parti di autovetture e mezzi agricoli, carcasse di autovetture, televisori e computer.

Alle due persone denunciate vengono contestati i reati di realizzazione di una discarica non autorizzata e gestione illecita di rifiuti.

Articoli Correlati

Nuovo CDU chiede dimissioni volontarie dei commissari

Il Nuovo Cdu Lamezia riprende il dialogo con i commissari

Finalmente si è riaperto il dialogo tra i Commissari Straordinari del Comune di Lamezia e i partiti politici e,

Read More...

Lamezia, Confintesa: stabilizzare i lavoratori stagionali Sacal

LAMEZIA. Stabilizzare al più presto i lavoratori stagionali Sacal che da anni prestano servizio con contratti a tempo determinato.

Read More...
Posto di Controllo CC Platania - LameziaTermeit

Incidente sulla strada per Platania: ferite due donne

PLATANIA. Nella prima mattinata di oggi, intorno alle 8.30 si è verificato un tamponamento sulla Sp 159/1 che da

Read More...

Mobile Sliding Menu