Acquaformosa. Sequestrata discarica nel Parco Nazionale del Pollino

In Cronaca On
Acquaformosa. Sequestrata discarica nel Parco Nazionale del Pollino

Scoperta da Carabinieri forestali che hanno denunciato due persone

ACQUAFORMOSA (COSENZA). Una discarica abusiva, sorta su una superficie di 400 metri quadri, all’interno dell’area del Parco Nazionale del Pollino, è stata posta sotto sequestro ad Acquaformosa dai carabinieri forestale che hanno denunciato il proprietario del terreno e l’autore materiale del reato.

I militari, durante un controllo del territorio finalizzato alla prevenzione dei reati ambientali, hanno individuato l’area ubicata in località “Cozzo del Farneto”, in prossimità della strada comunale denominata “Rialbo”.

All’interno dell’area erano stati abbandonati rifiuti e materiale di ogni genere: frigoriferi, materiale ferroso vario, lavatrici, pneumatici, biciclette, contenitori vari, vetro frantumato, due metri cubi di materiale edile derivante da demolizione, parti di autovetture e mezzi agricoli, carcasse di autovetture, televisori e computer.

Alle due persone denunciate vengono contestati i reati di realizzazione di una discarica non autorizzata e gestione illecita di rifiuti.

Articoli Correlati

Feroleto Antico, atto vandalico contro un’azienda che produce miele

FEROLETO ANTICO. L’azienda di Josephine Pagnotta che produce miele e prodotti apistici con postazioni a Feroleto Antico, Pianopoli e

Read More...

Comitato 4 gennaio: “Su Sacal, consigliere Scalzo interroga la Regione”

Riceviamo e pubblichiamo: "Il 'Comitato Lamezia Terme 4 gennaio' esprime condivisione e sostegno al consigliere regionale lametino Antonio Scalzo che

Read More...

Castrovillari, topi a scuola: protestano le mamme degli alunni

 CASTROVILLARI. La mamme di un gruppo di alunni della scuola "Santissimi medici" di Castrovillari hanno inscenato una protesta per

Read More...

Mobile Sliding Menu