LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Aggredirono padre e fratello di una giovane, revocato reddito di cittadinanza

1 min read
carabinieri crotone

La ragazza aveva interrotto la relazione con uno degli indagati


CUTRO. In 15 aggredirono il padre e il fratello di una ragazza perché aveva interrotto la relazione sentimentale con uno di loro.

Adesso, per 12 di loro, è venuto meno il diritto al reddito di cittadinanza di cui godevano.

L’aggressione era avvenuta a Cutro, nel crotonese, la sera del 19 maggio 2021. Il gruppo, per strada, aveva colpito con calci e pugni, ma anche utilizzando mazze da baseball, una cintura e bastoni da ombrelloni da mare, il padre e il fratello della giovane.

Le vittime avevano riportato lesioni. Il fratello della giovane era stato più volte minacciato nei mesi scorsi.

Oggi, i carabinieri della stazione di Cutro hanno eseguito l’ordinanza emessa dal Tribunale di Crotone con la quale è stata disposta la revoca del reddito di cittadinanza nei confronti di 12 delle persone coinvolte nell’aggressione.

Il provvedimento scaturisce dagli ulteriori accertamenti effettuati dai carabinieri, coordinati dalla Procura della Repubblica di Crotone, a carico degli indagati. I 15 sono attualmente sottoposti alla misura cautelare degli arresti domiciliari. (ANSA).

Click to Hide Advanced Floating Content