LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Aggressione a cittadino del Bangladesh vigliaccheria di una gang di “smandrappati”

1 min read

La solita vigliaccheria di una gang di “smandrappati”

Comunicato Stampa

Colpire chi è isolato, abusando della forza del gruppo, e poi darsela a gambe levate per paura delle conseguenze. Con l’aggiunta della viltà di aggredire lo straniero ritenuto più debole e indifeso. La parte peggiore della città che pensa di poter spadroneggiare.

Noi chiediamo, a nome di tutti, scusa al nostro ospite venuto dal Bangladesh. Ci auguriamo che la Polizia riesca a far luce ed assicurare alla giustizia gli autori di questo turpe e vile gesto, per dimostrare che non c’è impunità per chi al posto del cervello ha solo segatura.

E vogliamo dare seguito, per parte nostra, al gesto di solidarietà e di umanità dimostrato da quei nostri concittadini che hanno prontamente chiamato i soccorsi e la Polizia.

Per questo ci offriamo, come Ambulatorio Solidale, di prestare gratuitamente al nostro ospite, se ne avesse bisogno, ogni eventuale cura medica e sanitaria.

Lamezia non è certo quella rappresentata da questi codardi, ma con tutti i suoi problemi e, perché no, nonostante i suoi difetti, ha anche e prevalentemente il volto dell’accoglienza e della solidarietà.