Al via Alternanza Scuola-Università Mediterranea

In Scuola On
- Updated

Dopo la presentazione del Progetto nazionale di alternanza scuola-lavoro di fine anno, frutto dell’accordo tra Università Mediterranea e Ufficio scolastico Regionale “In Rete con la Mediterranea”, giovedì 19 gennaio prende il via il percorso formativo con circa 700 studenti delle quarte classi degli istituti superiori di Reggio e Provincia.

Alternanza Scuola-Università MediterraneaIl percorso sperimentale rappresenta la prima esperienza a livello nazionale e dal prossimo anno scolastico sarà esteso a tutte le Scuole secondarie superiori della Regione Calabria, con il coinvolgimento dell’Università della Calabria di Cosenza e dell’Università Magna Graecia di Catanzaro.
Quest’anno il progetto prevede 60 ore di formazione presso la Mediterranea:
·         10 trasversali con gli incontri “La Mediterranea nel contesto nazionale ed internazionale” e “Un viaggio nel mondo del lavoro: dal curriculum vitae alle professioni del futuro”
·         50 presso i Dipartimenti e i Laboratori per aiutare gli studenti ad individuare interessi e predisposizioni specifiche, per favorire scelte consapevoli in relazione ad un loro progetto personale di formazione e per conoscere il collegamento tra i corsi di studio universitari ed il mondo del lavoro.
L’Aula magna di Ateneo Antonio Quistelli ospiterà dal 19 gennaio le prime giornate di formazione, dalle ore 8.30.
L’Università Mediterranea garantirà il trasporto e il vitto per gli studenti provenienti dagli Istituti della Provincia.
Il progetto triennale ”In rete con la Mediterranea” ha registrato l’adesione di 25 istituti secondari di secondo grado di Reggio e Provincia.
Gli obiettivi dell’accordo sono progettare, sostenere e monitorare i percorsi formativi integrati Scuola-Università Mediterranea attraverso:
seminari formativi congiunti, indirizzati al personale docente delle scuole partner e tenuti da professori della Mediterranea;
attività formative da svolgere nelle Scuole, nelle modalità di impresa formativa simulata, gestita dai professori della Mediterranea e dai docenti delle Scuole coinvolte;
attività formative svolte nei laboratori della Mediterranea, individuati in relazione alla specificità dei percorsi scolastici.
Agli studenti coinvolti nel percorso che si iscriveranno alla Mediterranea, saranno riconosciuti Crediti Formativi Universitari.

Articoli Correlati

Lega Lamezia, incontro del direttivo sui problemi salienti della città

LAMEZIA. Nella segreteria cittadina del partito “Lega Lamezia Terme” si è tenuta la riunione organizzativa del direttivo cittadino diretta

Read More...

Lamezia, strategia rifiuti zero: incontro del Movimento 5 Stelle

Si terrà oggi pomeriggio, sabato 15 dicembre, a Lamezia, una nuova tappa del Calabria Tour  “Da Rifiuti a Risorse.

Read More...

A Lamezia “La bocca del vento” mostra fotografica di Michele Pompily

LAMEZIA. “La bocca del vento” è il titolo della mostra fotografica di Michele Pompily che avrà luogo al Chiostro

Read More...

Mobile Sliding Menu