LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Al via il bonus tv, verso il nuovo digitale

2 min read
bonus tv

Sconto del 20% per cambiare apparecchio, senza limiti Isee


ROMA. Inizia, nonostante gli slittamenti decisi dal ministero dello Sviluppo Economico, l’avvicinamento al nuovo digitale terrestre che comporterà il cambio dei televisori.

Scattato ieri il bonus tv, con uno stanziamento iniziale di 250 milioni che potrebbero essere incrementati con l’aumentare delle richieste.

Il bonus, che non prevede limiti di Isee, consiste in uno sconto del 20% sul prezzo d’acquisto del nuovo televisore, fino a un massimo di 100 euro, rottamando apparecchi tv acquistati prima del 22 dicembre 2018 che non risultano più idonei ai nuovi standard tecnologici di trasmissione televisiva.

I rivenditori di apparecchi televisivi possono accedere alla piattaforma messa a disposizione dall’Agenzia delle Entrate per ricevere l’autorizzazione al rilascio del bonus. Per richiederlo – fa sapere il ministero -occorrerà presentarsi dal rivenditore o presso un’isola ecologica autorizzata portando con sé la vecchia tv e l’apposito modulo di dichiarazione sostitutiva scaricabile dal sito del Mise.

Il passaggio al nuovo standard del digitale terrestre consentira’ di godere di una qualita’ delle immagini molto superiore all’attuale e di ricevere piu’ canali. Il processo, determinato dalla necessita’ di liberare la banda 700 Mhz, molto utilizzata in Italia, soprattutto dalle tv locali, per far spazio alla rete 5G per gli operatori di telefonia, ha subito uno slittamento per consentire un percorso più graduale.

Lo switch off del segnale, poco piu’ di dieci anni dopo il passaggio al Dvb-T1, che ha radicalmente modificato le modalita’ di visione sul piccolo schermo, iniziera’ infatti non prima del 15 ottobre del 2021, rispetto all’avvio dal primo settembre previsto in precedenza. (ANSA).

Click to Hide Advanced Floating Content