LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Ali sul Mediterraneo: premiati alunni e istituto comprensivo Sant’Eufemia Lamezia

2 min read
premio ali del mediterraneo per istituto s.eufemia-LameziaTermeit

La scuola lametina è stata premiata durante la sesta edizione di Ali sul Mediterraneo

Comunicato stampa:

La manifestazione, svoltasi a S. Pietro a Maida, è stata organizzata dall’associazione culturale “Aliante Mediterraneo” con la direzione artistica di Cristina Medaglia, ed ha premiato le eccellenze nelle varie categorie culturali.

Gli alunni delle classi quarte, sezioni A e C della scuola primaria di S. Eufemia si sono classificati al primo posto per la sezione Arte e scrittura creativa “Alessandra Medaglia” con il progetto “CreativaMente”, una raccolta di storie, testi fantastici, esercizi creativi di scrittura, in cui gli alunni hanno messo in campo tutte le loro capacità di inventiva e di uso della parola come strumento di pensiero. L’assegnazione del riconoscimento, scaturita da un’accurata selezione della giuria che ha esaminato le elaborazioni creative delle tante scuole partecipanti, anche di altre regioni meridionali, ha premiato i piccoli autori “per essere riusciti a realizzare un’opera ricca di fantasia valorizzando non solo i termini in disuso, ma anche l’immaginazione, imitando suoni e raccontando emozioni”.
premio ali del mediterraneo per istituto s.eufemia-LameziaTermeit

Durante la stessa serata poi, il più importante riconoscimento “Miglior Istituto Comprensivo”, fra tutte le scuole coinvolte, è stato assegnato proprio alla realtà scolastica di I.C. S. Eufemia Lamezia, premiata come tra quelli che hanno contribuito al successo della manifestazione, con la sua qualificata partecipazione alle numerose attività culturali e laboratoriali progettate e promosse dall’associazione organizzatrice.

Un premio, quello assegnato alla scuola lametina, “per essere riuscita a coinvolgere ragazzi e docenti nel progetto di Ali sul Mediterraneo, contribuendo nella valorizzazione umana e territoriale. Per aver arricchito il Contenitore di Gioia Culturale che ogni anno coinvolge sempre più studenti. Per aver accolto il concetto che Insieme si può fare di più e meglio”.