LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



All’artista lametino Raffaele Mazza il Premio Internazionale Michelangelo Buonarroti

3 min read
Raffaele Mazza - Lameziatermeit

Premio Internazionale Michelangelo Buonarroti - L'opera “FARAONE” di Raffaele Mazza

La premiazione il 19 novembre a Seravezza (LU)

Comunicato stampa:

Dopo lo straordinario successo dello scorso anno, con oltre 1200 adesioni da tutto il mondo, l’Associazione Culturale “Arte per Amore” al fine di valorizzare le zone paesaggistiche del territorio di Seravezza e della Toscana, e quindi i luoghi in cui lavorò e visse uno dei più grandi artisti della storia, ha indetto la terza edizione del Premio Internazionale Michelangelo Buonarroti  ispirato a una frase di S. Francesco d’Assisi, secondo il quale :

Chi lavora con le sue mani è un lavoratore.
Chi lavora con le sue mani e la sua testa è un artigiano.
Chi lavora con le sue mani e la sua testa ed il suo cuore è un’artista”.

Patrocinato da importanti enti pubblici istituzionali e associazioni quali: la Regione Toscana; Comune di Seravezza, Comune di Stazzema; Comune Forte dei Marmi; Comune di Pietrasanta; Fondazione Terre Medicee, Museo Ugo Guidi Forte dei Marmi, ARTEin World; Banca Versiliana Lunigiana e Garfagnana; Comitato Archivio Artistico Documentato Gierut e con la collaborazione di Artein,Shalom, Fantasy World, Michy, Pietrasantarte.

Raffaele Mazza - Lameziatermeit
Premio Internazionale Michelangelo Buonarroti – L’opera “FARAONE” di Raffaele Mazza

A un anno esatto dal riconoscimento ottenuto nella sezione “Pittura” nella seconda edizione, l’artista lametino in questa occasione prova a partecipare nella sezione “Scultura” provando a fare l’amplein… cosi Raffaele Mazza lo scorso luglio, presenta al vaglio della Commissione un’opera scultorea, dal titolo “FARAONE”; il successo anche questa volta non si fa attendere, infatti riceve la comunicazione da parte degli organizzatori  che  complimentandosi, informano Mazza che è stato premiato ricevendo il titolo di “FINALISTA nella Sezione Scultura alla 3^ Edizione del Premio Internazionale Michelangelo Buonarroti”.
La Dott,ssa Barbara Benedetti 
come Presidente del Premio e portavoce dei giurati, che vanta nomi di grande spessore come la Presidente di Giuria Sezione Artistiche Direttore Responsabile Giornalista presso Artein World Lorella Pagnucco Salvemini; Riccardo Tarabella Sindaco di Seravezza; Giacomo Genovesi Assessore alla Cultura; Riccardo Biagi Presidente del Consiglio Comunale; Franco Carli Direttore Fondazione Terre Medicee; Lodovico Gierut Giornalista e Critico D’arte; Enrico Paoli Gallerista d’Arte; Rossana Colzi Insegnante; Diego Paoli Gallerista d’Arte; Angelina Di Popolo Responsabile Amministrativa aziendale; Luca Giraldo Imprenditore Collezionista; Paolo Benedetti Ingegnere; Daniele Furlani Assicuratore Collezionista; Francesco Tosini Visual Designer; Lorenzo Marcuccetti Insegnante e storico Versiliese; Alessandro Mazzucchelli Insegnate; Paola Benedetti Grafico Pubblicitario; ha invitato Raffaele Mazza a proseguire il Suo percorso artistico perché possa regalare ancora interesse ed emozioni.

Premio Internazionale Michelangelo Buonarroti - Lameziatermeit
Premio Internazionale Michelangelo Buonarroti

Anche quest’anno, la qualità e lo spessore delle opere in gara ha sottoposto la Giuria ad un lavoro tanto affascinante quanto difficile e intenso, l’opera di Mazza è stata molto apprezzata in un concorso che ha registrato una delle partecipazioni più copiose in Italia. La solenne Cerimonia di Premiazione, alla quale parteciperanno le più alte cariche dell’Amministrazione, esponenti di spicco del mondo della cultura, dell’arte e del giornalismo, si terrà il prossimo 19 novembre 2017 presso il Teatro delle Scuderie Granducali, Viale Leonetto Amedei, 230 Seravezza (LU) Patrimonio  Mondiale UNESCO.

Durante la cerimonia di premiazione sarà inaugurata la mostra delle opere artistiche e saranno presentati ufficialmente l’Antologia e il Catalogo Ufficiale dove sarà presente anche l’opera di Mazza. L’esposizione delle opere sarà aperta al pubblico dal 26 al 27 novembre 2016 nelle prestigiose sale delle Scuderie Granducali del Palazzo Mediceo di Seravezza (LU) – Patrimonio UNESCO.

Click to Hide Advanced Floating Content