LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

All’Istituto Einaudi di Lamezia Terme la “Settimana del Cervello”

2 min read

Incontro presso l’Istituto Professionale di Stato “Einaudi” di Lamezia Terme

Le funzioni esecutive e i meccanismi di controllo del comportamento e dell’apprendimento il tema dell’incontro tenutosi all’Istituto lametino e organizzato dalla dottoressa Mariannina Amato.

Comunicato stampa:

Nell’ambito della terza edizione della “Settimana del Cervello” (“Brain Awareness Week”), campagna mondiale che diffonde le nuove scoperte neuroscientifiche al fine di arricchire il patrimonio di informazioni sui progressi e benefici della ricerca sul cervello, si è tenuto l’incontro presso l’Istituto Professionale di Stato “Einaudi” di Lamezia Terme –  Le funzioni esecutive e i meccanismi di controllo del comportamento e dell’apprendimento, organizzato dalla dott.ssa Mariannina Amato.
Nell’incontro, molto partecipato, si sono divulgate le ultime ricerche nel campo delle neuroscienze attenzionando la funzionalità del cervello nelle funzioni esecutive, processi di ordine superiore, che permettono: la flessibilità cognitiva, l’autoregolamentazione del comportamento, la soluzione del problema, funzioni che abbracciano la complessità della vita di una persona e di fondamentale importanza in ambito scolastico.
Istituita nel 1996 dalla Dana Alliance for Brain Initiatives, ogni anno nel mese di marzo la campagna vede coinvolti, in numerosi Paesi, migliaia di professionisti del settore (psicologi, neuropsicologi, psicoterapeuti, medici, biologi, neuroscienziati) in una celebrazione del cervello creativa e innovativa rivolta ai cultori e ai cittadini di tutte le età. La campagna in Italia è organizzata e coordinata da Hafricah.net, portale di divulgazione neuroscientifica partner della Dana Foundation che, dal 2007, funge da anello di congiunzione tra il mondo accademico e il pubblico interessato all’argomento.

Una occasione importante per scoprire come funziona il nostro cervello, approfondire le principali funzioni cognitive e, in un’ottica preventiva, contrastare l’invecchiamento patologico. La terza edizione della Settimana del Cervello si svolge anche online, attraverso una serie di post dal contenuto “più cervellotico che mai” che si possono seguire sulla pagina Facebook Settimana del Cervello.