LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Alternanza scuola-lavoro: collaborazione tra Sacal e Polo Tecnologico di Lamezia Terme

3 min read
continua la collaborazione tra sacal e polo tecnologico-LameziaTermeit

Al via progetto di alternanza scuola-lavoro in collaborazione con Sacal Spa

Comunicato stampa:

Decolla nuovamente la collaborazione tra il Polo Tecnologico di Lamezia Terme e la società aeroportuale Sacal SpA, per la realizzazione del progetto di alternanza scuola-lavoro.

In data 4 febbraio è iniziato, infatti, il percorso di alternanza presso la Sacal, che garantirà, anche quest’anno, lo svolgimento, presso l’aeroporto internazionale di Lamezia Terme, dell’attività di alternanza scuola lavoro rivolta agli studenti dell’IIS- indirizzo “Trasporti e logistica” – articolazione “Conduzione del mezzo” – opzione “Conduzione del mezzo aereo”.

Il percorso continua, di fatto, l’esperienza maturata nei precedenti anni scolastici, garantendo la continuità didattica e il consolidamento delle competenze già acquisite.

La Sacal SpA si impegna ad accogliere a titolo gratuito 38 alunni dell’indirizzo Trasporti e logistica, che saranno seguiti da un tutor interno, individuato dalla scuola, e da un tutor aziendale, designato dall’azienda. Gli studenti seguiranno percorsi formativi specifici, coerenti con il profilo educativo, culturale e professionale propri dell’indirizzo di studi.

continua la collaborazione tra sacal e polo tecnologico-LameziaTermeitLa prima giornata ha visto gli alunni impegnati in aula per un breve corso di formazione sulla security aeroportuale, seguito da una visita presso i varchi di controllo e le zone di imbarco.

Il programma di lavoro, elaborato in sinergia tra la struttura ospitante e l’istituzione scolastica, prevede esperienze direttamente sul campo con l’obiettivo di far conoscere all’allievo tutte le dinamiche operative e procedurali che consentono una gestione in sicurezza dell’aeroporto lametino.

“L’obiettivo- spiega l’ingegner Luigi Pascali, uno dei responsabili del progetto – è far conoscere il lavoro che gli operatori svolgono quotidianamente per consentire all’utenza di volare nel pieno rispetto degli standard di sicurezza, assicurando, nel contempo, la massima efficienza e qualità del servizio.

Lo studente acquisirà, in tal modo, competenze aeroportuali ed aeronautiche, in un contesto di alto profilo professionale in cui le parole security, safety, disciplina e competenza assumono grande importanza, perché sono garanzia di sicurezza e rispetto delle norme.

Inoltre, l’alunno potrà maturare la consapevolezza che il diploma in trasporti e logistica è spendibile nel mondo del lavoro e può offrire numerose opportunità di inserimento in contesti aeroportuali e non, anche in considerazione dei numerosi profili professionali che ruotano intorno al mondo aeronautico, al mondo aeroportuale e, più in generale, al mondo dei trasporti e della logistica”.

Il Polo Tecnologico, con l’indirizzo Conduzione del mezzo aereo, è oggi, sul territorio lametino, l’unica scuola a svolgere l’attività di alternanza scuola lavoro presso la struttura aeroportuale e ad offrire una specializzazione scolastica ad indirizzo logistico-aeronautico.

Inoltre tali percorsi progettuali, previsti dalla Legge 13 luglio 2015 n. 107, si basano proprio sul principio che l’integrazione tra le conoscenze apprese in aula e l’esperienza maturata sul campo possano ottimizzare l’acquisizione delle competenze, rendendole maggiormente spendibili sul mercato del lavoro.

La permeabilità tra sistema scolastico e sistema produttivo consente al sistema scuola di rispondere in maniera più efficace alle esigenze socio-economiche del territorio, nonché di facilitare le scelte di studio o di lavoro degli studenti in uscita, ampliandone le prospettive occupazionali.