LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Alternanza scuola-lavoro. Liceo “Galilei” conclude l’esperienza presso l’Asp di Catanzaro

2 min read

LAMEZIA. Gli studenti del Liceo Scientifico “Galilei” di Lamezia Terme hanno vissuto una esaltante e formativa esperienza didattica durante il percorso di alternanza scuola-lavoro espletato presso l’Azienda ospedaliera di Lamezia appena concluso. Nel progetto sono stati coinvolti gli studenti delle quarte classi dell’istituto scientifico che, precedentemente aveva stipulato un accordo con Giuseppe Perri, direttore generale dell’Asp di Catanzaro. Constatata la preparazione acquisita   dagli studenti, la dirigente del “Galilei” Teresa Goffredo ha sostenuto che «questa esperienza consentirà ai nostri studenti di diventare protagonisti della propria crescita umana e professionale fornendo quegli strumenti indispensabili per orientarsi nel mondo del lavoro in modo autonomo, obiettivo cui il Liceo tende». Gli studenti hanno seguito con la massima serietà e puntualità le attività programmate dalla dottoressa Clementina Fittante, responsabile dell’Unità Operativa Formazione e Accreditamento dell’Asp di Catanzaro e la dirigente Teresa Goffredo, osservando da vicino il lavoro che il personale sanitario svolge  nei reparti con diverse funzioni e compiti. Suddivisi in 7 classi, gli studenti hanno operato nei vari reparti toccando con mano la realtà ospedaliera nella sua complessità e il mondo delle professioni sanitarie. La visita e la successiva frequenza dei laboratori esistenti hanno permesso ai giovani di approfondire di volta in volta le modalità di svolgimento delle varie attività sanitarie e di prenderne piena consapevolezza. In particolare la dottoressa Fittante ha suscitato la curiosità e l’interesse dei corsisti ponendo alla loro attenzione un percorso modulare accuratamente predisposto insieme ai dottori della Direzione Sanitaria Bruno Torcasio, Pasquale Mastroianni e Marilena Adamo. La dottoressa Fittante, rivolgendosi alla dirigente Teresa Goffredo,  ha espresso apprezzamento per il comportamento, l’attenzione e il bagaglio culturale degli studenti  convinta di aver trasmesso ai ragazzi , insieme agli altri dirigenti sanitari,  una breve conoscenza sul Servizio Sanitario Nazionale.

«Ci auguriamo – ha affermato – di esserci riusciti. La ringraziamo per averci fatto conoscere i vostri studenti.  È stata anche per noi una bella esperienza». Di notevole importanza, sempre  ai fini della formazione dei ragazzi,  il prezioso contributo offerto da Antonio Gallucci, direttore sanitario del Presidio Unico dell’Asp  e del suo staff, dai direttori responsabili delle Unità Operative, il dottor   Manfredo Tedesco per l’Unità Operativa di Chirurgia Generale, la dottoressa   Annalisa Spinelli per il Centro Screening, il dottor   Domenico Donato per il  Laboratorio Analisi, il dottor  Ferruccio Lucchino per il  Pronto Soccorso, la dottoressa  Amalia Bruni per il Centro Regionale di Neurogenetica, il dottor Nicolino Alessi per il  Distretto del Lametino e la dottoressa  Rosa Anfosso per l’Unità Operativa . Educazione Sanitaria.

Lina Latelli Nucifero

Foto: Goffredo e Perri