Altomonte. Sequestrati beni a commerciante auto

In Cronaca On
Rocca di Neto: usura, confiscati beni per 150.000 euro

Provvedimento del Gip di Castrovillari su richiesta della Procura della Repubblica

CASTROVILLARI (COSENZA) La Guardia di Finanza di Castrovillari ha eseguito un sequestro preventivo per equivalente di beni per un valore di due milioni e 300 mila euro nei confronti di un commerciante di automobili di Altomonte, indagato per evasione fiscale ed occultamento di documenti contabili.

Il provvedimento con cui é stato disposto il sequestro é stato emesso dal Gip di Castrovillari su richiesta della Procura della Repubblica.

L’indagine che ha portato al sequestro è stata avviata sulla base di un controllo fiscale effettuato dai militari della Compagnia di Castrovillari delle fiamme gialle nei confronti dell’azienda di cui é titolare l’operatore economico destinatario del sequestro, che svolge un’attività di commercio di autoveicoli in prevalenza di grossa cilindrata.

Dal controllo, che ha riguardato gli anni 2011, 2012 e 2013, l’imprenditore è risultato evasore totale, non avendo mai dichiarato ricavi per oltre sette milioni di euro ed evadendo imposte per oltre 2 milioni.

Articoli Correlati

Agenda Sud XlaCalabria

Basta demagogia. Fermare l’autonomia con atti concreti

Agenda Sud XlaCalabria è da sempre contro il disegno disgregativo del regionalismo differenziato che presto sarà discussa in Consiglio

Read More...
Abbattono querce secolari, un arresto e due denunce a Ricadi

Ricadi (VV). Abbattono querce secolari, un arresto

I Carabinieri avevano notato presenza tre persone in un terreno (altro…)

Read More...
conad lamezia parla rigano-LameziaTermeit

Trasferta proibitiva a Brescia per la Top Volley Lamezia

Al centro sportivo San Filippo di Brescia va in scena domani, domenica 20 gennaio, alle 18 la sfida tra

Read More...

Mobile Sliding Menu